Catania 1-1 Crotone: pareggio stretto

By
Pubblicato: 22:24 - 16 febbraio, 2015


Mariano Torrisi

EDITORE

Muove i primi passi nel 2010 nella redazione di Itasportpress e dopo un anno e mezzo di militanza viene promosso al ruolo di caporedattore, ricoperto fino ad aprile 2013.
Nello stesso anno entra a far parte del gruppo di Catanista per iniziare una nuova ed entusiasmante avventura. Penna schietta e sincera, garbata ma affilata, ha sposato, con grande sentimento, la linea editoriale di Catanista, riuscendo a cogliere sempre l'attimo di ogni accadimento o notizia

Pareggio in extremis per il Catania, che domina la partita, ma riesce a strappare al Crotone solo uno stretto punticino, arrivato nei minuti finali di recupero con il preciso colpo di testa di Castro.

Marcolin confermava la stessa formazione delle ultime due gare giocate, recuperando in difesa anche Schiavi che non era partito per la trasferta di Modena in occasione della gara non giocata causa neve.

Inizia subito fortissimo il Crotone che già dopo 3 minuti è in vantaggio grazie ad una mischia in area nata da corner, sul pallone vagante si avventa Torregrossa che insacca alle spalle di Gillet. La formazione etnea rimane piuttosto stordita, la risposta arriva solo al quarto d’ora, con Mazzotta che dalla fascia regala un preciso assist per Sciaudone che dall’altezza del dischetto del rigore calcia a botta sicura colpendo però la traversa. L’occasione fallita suona la carica per i padroni di casa e così ci provano da fuori senza molto successo prima Rosina e poi ancora Sciaudone. Poco prima della mezz’ora il Catania recrimina per un rigore non concesso dall’arbitro per una trattenuta in area su Maniero, mentre poco dopo la mezz’ora è Cordaz a compiere un miracolo su una conclusione volante di Schiavi. Prima della chiusura della prima frazione di gioco c’è tempo per un’altra traversa, stavolta da colpo di testa di Maniero, e per un clamoroso rigore non concesso al Catania dopo un netto fallo di mano in area di Claiton.

La ripresa inizia con la formazione di Marcolin subito all’attacco, ma stavolta il Crotone copre bene gli spazi e si difende dalle avanzate rossazzurre. Il tecnico etneo prova a mischiare le carte inserendo Castro al posto di Maniero, ma la squadra di casa sembra aver consumato la benzina e non riesce a creare grattacapi ad un Crotone che riparte in contropiede ma senza grossi esiti.  Entra anche Martinho per il Catania, la musica sembra non cambiare, ma proprio nei minuti di recupero, quando ogni speranza sembrava persa, ci pensa Castro di testa a regalare la rete del pareggio che regala un meritatissimo punto ai padroni di casa.

TABELLINO

CATANIA 4-3-3: Gillet, Belmonte, Schiavi, Ceccarelli, Mazzotta, Coppola, Rinaudo, Sciaudone (dal 75′ Martinho), Rosina, Maniero (dal 63′ Castro), Calaiò. All. Marcolin.

CROTONE 4-3-3: Cordaz, Balasa, Claiton, Gigli, Martella, Matute, Maiello, Suciu, Dezi, Torregrossa (dal 72′ Rabusic), Stoian (dal 70′ Ricci). All. Drago.

ARBITRO: Juan Sacchi di Ravenna

MARCATORI: 4′ Torregrossa, 91′ Castro

AMMONITI: Suciu 2, Matute, Cordaz (CR), Schiavi, Coppola, Sciaudone (CT)

ESPULSI: Suciu