Virtus Entella 2-0 Catania: Indecorosi a Chiavari

By
Pubblicato: 16:51 - 21 marzo, 2015


Mariano Torrisi

EDITORE

Muove i primi passi nel 2010 nella redazione di Itasportpress e dopo un anno e mezzo di militanza viene promosso al ruolo di caporedattore, ricoperto fino ad aprile 2013.
Nello stesso anno entra a far parte del gruppo di Catanista per iniziare una nuova ed entusiasmante avventura. Penna schietta e sincera, garbata ma affilata, ha sposato, con grande sentimento, la linea editoriale di Catanista, riuscendo a cogliere sempre l'attimo di ogni accadimento o notizia

Pesante sconfitta in terra ligure per il Catania, che esce sconfitto per 2 a 0, allontanando pericolosamente una diretta concorrente e ritrovandosi al terzultimo posto in piena zona retrocessione.

Marcolin confermava la stessa formazione dell’ultima sfida contro il Vicenza, ad eccezione del centrocampo che vedeva il rientro di Rinaudo accanto ad Escalante.

Inizia in avanti l’Entella, che al sesto prova a sorprendere Gillet, ma la conclusione di Cutolo viene parata dal portiere. Poi sale in cattedra il Catania che al decimo sfiora la rete dopo un bello scambio Rosina-Calaiò, ma la conclusione di quest’ultimo finisce a lato di poco; qualche minuto dopo è Schiavi a colpire di testa da corner ma la palla finisce fuori. Al 17mo però sono i padroni di casa a trovare il vantaggio, grazie al colpo di testa in tuffo di Masucci su cross dalla destra che coglie impreparata la difesa etnea. La formazione di Marcolin accusa il colpo, prova a reagire, ma l’unica azione degna di nota è il gol annullato per fuorigioco a Calaiò attorno al ventesimo. Al 32mo raddoppiano i liguri ancora con Masucci, sempre di testa stavolta su cross dalla sinistra, approfittando ancora una volta della dormita difensiva dei rossazzurri.

Nella ripresa Marcolin prova a mescolare le carte, inserendo Maniero per Parisi e tornando al vecchio 4-3-1-2; subito un’occasione per Calaiò che non riesce a dare forza al pallone calciato su punizione da Rosina. Poco altro però per il Catania che non riesce a creare nulla, nemmeno quando Marcolin inserisce un altro attaccante, Rossetti, dando un assetto ultra offensivo. Anzi sono i padroni di casa in contropiede a sfiorare la terza rete con Cutolo che manda di poco a lato attorno alla mezz’ora in due occasioni ravvicinate. L’ultima chance per riaprire il match capita sulla testa di Calaiò che però non riesce a sorprendere il portiere.

 

TABELLINO

VIRTUS ENTELLA (4-3-3): Paroni, Iacoponi, Cesar, Ligi, Belli, Volpe (dall’85’ Troiano), Di Tacchio, Botta, Cutolo, Lanini (dal 65′ Costa), Masucci (dal 70′ Rozzi). All. Prina

CATANIA (3-4-1-2): Gillet, Schiavi, Ceccarelli, Capuano, Mazzotta, Escalante (dal 68′ Rossetti), Rinaudo, Parisi (dal 46′ Maniero), Rosina, Castro (dall’80’ Sciaudone), Calaiò. All. Marcolin

ARBITRO: Pinzani di Empoli

MARCATORI: 17′ e 32′ Masucci

AMMONITI: Parisi, Calaiò, Schiavi (C), Cutolo, Iacoponi (E)

ESPULSI: Schiavi