Escl. Baronchelli a Catanista: “Bisogna stare tranquilli, Lo Monaco punto di riferimento…”

By
Pubblicato: 15:43 - 16 settembre, 2016


Mariano Torrisi

EDITORE

Muove i primi passi nel 2010 nella redazione di Itasportpress e dopo un anno e mezzo di militanza viene promosso al ruolo di caporedattore, ricoperto fino ad aprile 2013.
Nello stesso anno entra a far parte del gruppo di Catanista per iniziare una nuova ed entusiasmante avventura. Penna schietta e sincera, garbata ma affilata, ha sposato, con grande sentimento, la linea editoriale di Catanista, riuscendo a cogliere sempre l'attimo di ogni accadimento o notizia

E’ intervenuto nel corso della puntata di Catanista delle ore 13 su Radio Fantastica l’ex capitano rossoazzurro Giuseppe Baronchelli:

“Bisogna stare tranquilli, il campionato è lungo e pieno di insidie, l’entusiasmo c’è e la piazza è importante, inoltre fuori dal campo c’è qualcuno che tutela maggiormente e toglie la pressione dalla squadra. Siamo sulla strada buona, nonostante l’anno scorso la squadra sia partita meglio rispetto a quest’anno, ma forse per un campionato così lungo è meglio così.

L’ultima cosa da guardare è la classifica, bisogna allenarsi costantemente ogni giorno e cercare di mettere assieme l’ossatura di una squadra che è cambiata tanto, poi la classifica migliorerà da sola. 

Lo Monaco è un personaggio che conosce l’ambiente ed i tasti giusti da toccare. Non bisogna dimenticare chi ha lavorato nella situazione critica dello scorso anno, però oggi c’è un punto di riferimento, si pensa Catania e si pensa a Lo Monaco. 

Bergamelli conosce la situazione e può dare tranquillità in campo, l’anno scorso si è dimostrato all’altezza della situazione; bisogna organizzare meglio la fase difensiva, iniziando dagli attaccanti nella fase di non possesso e ci vuole tempo per far tutto ciò, ma l’allenatore è in grado di farlo. Auteri è un allenatore navigato, il Matera è partito bene e con entusiasmo, ma il Catania dopo ciò che è successo a Reggio Calabria può avere la giusta cattiveria per far risultato“.