Il fortunato Catania non inciampa sui sassi ma deve trovare se stesso: 0-0 a Matera

By
Pubblicato: 22:27 - 18 settembre, 2016


Ancora un pari per il Catania che dopo l’1-1 amaro di Reggio impatta anche con il Matera. Finisce a reti bianche il big match con i lucani di mister Auteri al termine di una gara giocata male dai rossazzurri, questa volta baciati dalla dea fortuna.

Il tecnico Rigoli cambia qualche pedina nell’11 titolare rispedendo in campo Silva e confermando Fornito, in panchina Piscitella e Calil. Etnei più abbottonati e attenti al cospetto dei materani che partono forte e provano sin dalle prime battute ad andare a segno. Ad esclusione di qualche ripartenza sfruttata male il Catania in avanti non si vede praticamente mai. Gli avversari, in particolare Negro e Infantino, con quest’ultimo che fallisce anche un rigore all’86’ (finito sul palo) trovano un Pisseri sempre pronto a parare e una difesa più concentrata con Gil autore di qualche buon intervento in chiusura. Pesano nell’economia della gara l’espulsione di un incerto Djordjevic e il palo colpito dal dischetto dal Matera.

La classifica vede ancora il segno negativo per gli etnei. Un punto da non buttare via vista la forza dell’avversario, ma dal punto di vista del gioco sono sicuramente tanti gli aspetti da rivedere

IL TABELLINO

MATERA (3-4-3): Bifulco; Mattera, De Franco, Ingrosso; Di Lorenzo, Armellino (De Rose 65′), Iannini, Casoli; Carretta (Sartore 34′), Infantino, Negro (Louzada 76′). A disp.: D’Egidio, Meola, Strambelli, Piccinni, Taccogna, Scogmamillo. All.: Auteri

CATANIA (4-3-3): Pisseri; Nava, Gil, Bastrini, Djordjevic; Biagianti, Scoppa, Silva (Di Grazia 60′), Russotto (Anastasi 76′), Paolucci (Di Cecco 75′), Fornito. A disp.: Martinez, Mbodj, De Santis, Barisic, Calil, Piscitella. All.: Rigoli

ARBITRO: Paolini di Ascoli Piceno
ASSISTENTI: Antonacci (Barletta) e Bianchini (Cesena)

AMMONITI: Djordjevic, Pisseri
ESPULSI: Djordjevic 66′ per doppia ammonizione

NOTE: Recuperi 1 – 4

CRONACA

Primo tempo
1′: Comincia il match

2′: Subito padroni di casa pericolosi: fuori la conclusione dalla distanza di Iannini

5′: Prime fasi di studio. Matera aggressivo, il Catania ci prova con le ripartenze

8′: Infantino colpisce di testa in area, mira imprecisa. Nessun problema per Pisseri

9′: Catania vicino al goal. Pallone messo in mezzo dalla sinistra per Paolucci che tenta di metterla dentro… Provvidenziale la deviazione di un difensore del Matera

10′: Rispondono subito i materani di mister Auteri: Negro tenta un pallonetto che finisce alto.. Sprecata la ripartenza lucana

19′: Parata di Pisseri su Casoli. Sulla ribattuta Carretta spedisce il pallone a lato

20′: Matera aggressivo e spregiudicato. In piena area di rigore Negro, tutto solo, angola troppo il tiro sprecando malamente una grande chance

26′: Bifulco interviene bloccando a terra un passaggio insidioso di Fornito diretto verso il centro dell’area di rigore sull’accorrente Silva

34′: Primo cambio in casa Matera: l’infortunato Carretta lascia il posto a Sartore

37′: Dal limite dell’area ci prova ancora Casoli ma il tiro è impreciso, la palla è alta sopra la traversa

45′: Ammonito Djordjevic, punizione insidiosa per il Matera sulla linea bianca che delimita l’area di rigore. Intanto un minuto di recupero e i tifosi di casa protestano: per loro il fallo del terzino sinistro era stato commesso dentro l’area

45’+1: Calcio piazzato di Armellino che centra la barriera. Poi il duplice fischio dell’arbitro. Dopo i primi 45 minuti di gioco è ancora 0-0 tra Matera e Catania.

Secondo tempo

46′: Comincia la ripresa

48′: Negro servito da Sartore prova la conclusione a rete, attento Pisseri che blocca a terra

60′: Di Grazia prende il posto di Silva nel Catania

64′: Occasione per l’attivissimo Negro. Il tiro non preoccupa l’estremo difensore rossazzurro Matteo Pisseri

65′: Nel Matera mister Auteri sostituisce Armellino con De Rose

66′: Doppio giallo per Djordjevic ed espulsione per il terzino

69′: Casoli mette un pallone in mezzo, provvidenziale Gil a spazzare in corner

71′: Sempre il Matera in avanti, nel tentativo di sfruttare appieno la superiorità numerica. Dalla destra si inserisce Infantino che non centra lo specchio della porta

76′: Cambi sia nel Catania che nel Matera. Tra le fila etnee in campo Anastasi (per Russotto) e Di Cecco (per Paolucci), mentre per i biancazzurri Negro viene sostituito da Louzada

86′: Pisseri atterra Sartore in area, per l’arbitro è rigore ed ammonizione per il portiere. Dal dischetto Infantino prende il palo, Pisseri aveva intuito l’angolo

90′: 4 minuti di recupero

90’+4: Arriva il fischio finale… Matera 0-0 Catania