Play off Catania, modalità e date del prossimo mini campionato

By
Pubblicato: 12:38 - 8 maggio, 2017


Con il pareggio sul campo della Casertana il Catania ha centrato la qualificazione ai play off, ritenuti obbiettivo minimo stagionale da tifosi e dirigenza. Lo 0-0 di Caserta, in concomitanza con l’1-1 del “Via del Mare” tra Andria e Lecce, ha relegato i rossazzurri all’undicesimo posto della graduatoria, casella valida grazie al raggiungimento della finale di Coppa Italia – vinta poi dal Venezia – da parte del Matera.
Avversario del Catania sarà la Juve Stabia, a sua volta classificatasi quarta; le vespe, dopo un girone d’andata al vertice in costante proiezione di promozione diretta, hanno poi subito un crollo che ha causato il distacco dalla testa della classifica, crollo verificatosi, guarda caso, proprio dopo il 4-0 rifilato al Catania al “Romeo Menti”.

La gara, di sola andata, verrà giocata in Campania domenica 14 Maggio e il Catania avrà un solo risultato a disposizione, la vittoria: in caso di pareggio dopo i tempi regolamentari varrà il miglior posizionamento maturato nella classifica. In caso di vittoria ospite invece, il Catania sfiderà la vincente della sfida tra Reggiana e Feralpi Salò, rispettivamente quinta e ottava nel girone B.

Le gare relatve agli ottavi di finale saranno disputate tra andata (21 Maggio) e ritorno (24 Maggio) – la cui successione sarà stablita da apposito sorteggio – e vi parteciperanno, oltre alle 12 squadre vincenti nella prima fase, le tre squadre classificatesi seconde nei rispettivi gironi (Alessandria, Parma e Lecce) più la finalista di Coppa Italia (Matera), poichè la vincente (Venezia) ha già conquistato la promozione in serie B. In caso di parità, per determinare la squadra vincente si terrà conto della differenza reti; verificandosi ulteriore parità, acquisirà l’accesso alla Fase di Final Eight la squadra meglio classificata al termine della stagione regolare. Nell’ulteriore ipotesi in cui le squadre si fossero classificate nella medesima posizione al termine della stagione regolare, acquisirà l’accesso alla Fase di Final Eight quella che avrà ottenuto il maggior numero di punti (in caso di parità si prenderà in considerazione il maggior numero di vittorie, il maggior numero di reti segnate e, in ultimo, la minor media età tra i calciatori

Le otto squadre che supereranno la seconda fase parteciperanno poi alle “Final Eight”, anche queste di andata (28 Maggio) e ritorno (4 Giugno) e i cui accoppiamenti saranno effettuati tramite sorteggi, così come per le semifinali. In caso di parità di reti nel doppio confronto verranno disputati due tempi supplementari ed, eventualmente, i calci di rigore.

Le due semifinali si giocheranno al “Franchi” di Firenze tra il 13 e il 14 Giugno, su gara unica, mentre la finale è prevista in data 17 Giugno sempre al “Franchi”.

QUADRO PLAY OFF:

Girone A:
Livorno-Renate
Arezzo-Lucchese
Giana-Viterbese
Piacenza-Como

Girone B:
Pordenone-Bassano
Padova-Albinoleffe
Reggiana-FeralpiSalò
Gubbio-Sambenedettese

Girone C:
Juve Stabia-Catania
Francavilla-Fondi
Siracusa-Casertana
Cosenza-Paganese

SECONDA FASE:
Gara 1: Alessandria –(Siracusa-Casertana)
Gara 2: Parma-(Piacenza-Como)
Gara 3: Lecce-(Gubbio-Sambenedettese)
Gara 4: Matera-(Cosenza-Paganese)
Gara 5: (Livorno-Renate)-(Francavilla-Fondi)
Gara 6: (Pordenone-Bassano)-(Giana-Viterbese)
Gara 7: (Juve Stabia-Catania)-(Reggiana-FeralpiSalò)
Gara 8: (Arezzo-Lucchese)-(Padova-Albinoleffe)