Filippi (Dg Juve Stabia): “partiamo favoriti, ma nessun calcolo e sull’orario…”

By
Pubblicato: 16:30 - 12 maggio, 2017


Stefano Auteri

Stefano Auteri

RESPONSABILE

Abile penna motivata e passionale, muove i primi passi con siti nazionali votati al Calciomercato. Oggi è responsabile di redazione, editorialista nonchè collaboratore anche con testate nazionali come GQ Italia.
In radio mostra una conduzione elegante e professionale.
Stefano Auteri

Ai microfoni di Catanista è intervenuto oggi il Direttore Generale della Juve Stabia, Carmine Filippi, per analizzare l’avvicinamento verso la gara di domenica contro il Catania. Ecco le sue parole:

“Qui fa molto caldo, in tutti i sensi. L’attesa cresce e sale anche l’entusiasmo. Purtroppo fa veramente caldo anche dal punto di vista climatico, ma la Lega e la Rai sono state intransigenti e non c’era alcuna possibilità di far slittare la partita oltre le 15″

“Sicuramente ci aspettavamo qualcosa di più da gennaio in poi, dopo il mercato, ma è andata così. Non c’è stato un momento in cui abbiamo deciso di puntare ai play off e programmare in tal senso. Per noi era importante il posizionamento e abbiamo sempre cercato di dare il massimo. Nel corso del campionato qualcosa non ha funzionato ed è stato necessario cambiare la guida tecnica. Adesso siamo reduci da tre vittorie consecutive che fanno bene al morale. Giochiamo in casa e questo è un vantaggio, però affronteremo la peggior undicesima che potesse capitarci”

“Abbiamo due risultati a disposizione, è innegabile il fatto che siamo favoriti, ma non dobbiamo assolutamente pensarci. Mi aspetto una squadra che giochi per vincere, senza fare nessun calcolo. Di fronte avremo una signora squadra come il Catania. È’ vero che in campo non scende il blasone, ma l’organico rossazzurro è ben allestito ed i play off sono un terno al lotto”