Media voto Catania, diamo i numeri: Pisseri il migliore, Bergamelli certezza. Male Djordjevic

By
Pubblicato: 12:40 - 19 maggio, 2017


La stagione 2016/2017 del Catania si è conclusa al primo turno dei play off, sul campo della Juve Stabia, dopo un undicesimo posto nella regular season tutt’altro che entusiasmante. Tanti, forse troppi i punti persi dai rossazzurri nel corso di questo campionato, il cui livello non giustifica i tanti passi falsi raccolti. Come dimenticare infatti i 6 punti regalati all’Akragas, il doppio pareggio con Taranto e Fondi, la sconfitta casalinga col Melfi e tanti altri.

A conferma dei risultati mediocri ottenuti dal Catania non si può non fare riferimento alla media voto di tutti i protagonisti della stagione etnea, mero dato statistico e per nulla indicativo ma utile per potersi fare un’idea su chi ha reso di più e chi, invece, ha giocato ben al di sotto delle sue aspettative.
   

    {in rosso la media voto, in nero il numero di partite giocate. I voti si basano sulle pagelle della nostra redazione}

IL MIGLIORE – Pisseri (6,41/40+2 SV): com’era prevedibile, l’estremo difensore rossazzurrro risulta essere stato il giocatore dal rendimento più alto nel corso del campionato. Ottime prestazioni, alcune spesso ben oltre l’ordinario, lo hanno portato ad essere considerato il miglior portiere della Lega Pro e, nelle intenzioni del club, uno dei punti fermi della prossima stagione.

2- Piscitella (6,16/3+6); 3- Bergamelli (6,14/24+2); 4- Russo (6/1); 5- Biagianti (5,95/32); 6- Russotto (5,89/33); 7- Di Grazia (5,88/35); 8- Di Cecco (5,85/20+5); 9- Piermarteri (5,83/3); 10- Tavares (5,81/11+3); 11- Gil Drausio (5,76/34); 12- Anastasi (5,75/4+5); 13- Manneh (5,75/4+1); 14- Fornito (5,67/20+5); 15- Bucolo (5,66/28+3); 16- De Rossi (5,62/4+1); 17- Bastrini (5,57/14+1); 18- Paolucci (5,57/13+7); 19- Marchese (5,56/15+1); 20- Mazzarani (5,55/29); 21- Barisic (5,55/18+11); 22- Parisi (5,54/23+2); 23- Scoppa (5,51/30+1); 24- Pozzebon (5,50/14+1); 25- Mbodj (5,50/4); 26- Baldanzeddu (5,50/2+2); 27- Djordjevic (5,39/34); 28- Calil (5,20/12+2); 29- De Santis (5,16/3); 30- Silva (5/5+3); 31- Nava (4,93/8+4); 32- Di Stefano (4,5/2).

Nonostante i campionati non si vincano con i numeri, come è ovvio che sia, non si possono non notare alcuni rendimenti di alcuni di quelli che dovevano essere protagonisti della stagione, tra cui Djordjevic, Calil, Pozzebon, Scoppa e Mazzarani, ben al di sotto di quelle che erano le aspettative di inizio anno e, nel caso della punta ex Messina, quelle post mercato invernale.