Il punto sul mercato in uscita

Stefano Auteri

Stefano Auteri

RESPONSABILE

Abile penna motivata e passionale, muove i primi passi con siti nazionali votati al Calciomercato. Oggi è responsabile di redazione, editorialista nonchè collaboratore anche con testate nazionali come GQ Italia.
In radio mostra una conduzione elegante e professionale.
Stefano Auteri

Alla grande attività del Catania nel mercato in entrata corrisponde un’attenta analisi e gestione di quello in uscita. I rossazzurri, infatti, devono fare i conti con la ‘regola degli Over‘ che imporrà una soglia massima di 14 elementi, oltre ad un monte ingaggi da mantenere contenuto e alle considerazioni tecniche influenzate dal recente passato.

Sotto il profilo tecnico-economico i giocatori nella lista dei possibili partenti sono Calil e Scoppa. Per il primo non c’è spazio per alcun dubbio, mentre per l’argentino l’arrivo di Lodi e la sua difficoltà ad ambientarsi sembrano essere fattori determinanti. In questa cerchia rientra anche Pozzebon. Forse la sua cessione non è così certa come quella degli altri due colleghi, ma l’attaccante ex Messina ha siglato solamente due gol in rossazzurro e l’approccio mentale non è sempre stato dei migliori.

Sempre in ottica partenza potrebbero ragionare i giovani Parisi e De Rossi, unici reduci sulla fascia destra, ma con un peso specifico e garanzie poco convincenti per pensare ad un campionato di vertice. Infine Rosario Bucolo. Il carattere, l’essere cresciuto nel vivaio etneo e la voglia di far dimenticare la scorsa stagione potrebbero essere valori aggiunti, ma il tasso tecnico e l’età rappresentano dei limiti. Ecco perchè, forse a malincuore, anche il centrocampista catanese potrebbe lasciare la squadra lasciando spazio a qualche giovane promettente.

Leave a Reply