960x135catanistafbENJOYstarREMAXHONDAmazdatwit

Ramzi Aya, il difensore col vizio del gol tanto caro a Lucarelli

By
Pubblicato: 16:57 - 16 luglio, 2017


Duttile, esperto e con un discreto vizio del gol. Quello di Ramzi Aya, quinto colpo di questa campagna acquisti estiva del Catania, sembra essere il profilo ideale per i rossazzurri, corrispondente ai requisiti richiesti dal tecnico Lucarelli che non ha mai nascosto la sua volontà di accaparrarsi un difensore che potesse farsi sentire in zona rete.

Difensore centrale roccioso – alto circa 184 cm – nato a Roma nell’Agosto del 1990, è in grado di giocare indifferentemente in una difesa a 3 o a 4, ma all’occorrenza anche terzino destro o sinistro, l’ex capitano della Fidelis Andria approda ai piedi dell’Etna dopo due stagioni in Puglia condite da 63 presenze e 3 reti, tutte realizzate nel corso dell’ultimo campionato.

Prima dell’esperienza pugliese, Aya ha accumulato 51 presenze e 4 reti con la maglia della Fiorentina Primavera, riuscendo anche a raccogliere diverse convocazioni con la prima squadra senza però mai esordire. Nella stagione 2010/2011 viene ingaggiato dalla Reggiana, la cui maglia veste per ben 3 anni fino a raggiungere quota 85 presenze, tutte registrate in Serie C. Dopo un anno di stop si trasferisce alla Torres 1903, sempre in serie C, realizzando 2 reti in 28 presenze. L’anno dopo, stagione 2015/2016, si trasferisce alla Fidelis Andria prima di diventarne il capitano nell’ultimo campionato.

Con Tedeschi e Marchese potrebbe comporre il terzetto difensivo del Catania nella prossima stagione, a difesa di una squadra che prende sempre più forma ogni giorno che passa.