Fornito: “Speravo di tornare. Voglio fare meglio dello scorso anno”

By
Pubblicato: 17:55 - 12 settembre, 2017


Antonio Torrisi

EDITORE

Fautore del calcio "romantico", si appassiona al mondo del giornalismo sportivo sin da piccolo, seguendo le telecronache in TV e iniziando così a coltivare il sogni di essere, un giorno, in cabina di commento in occasione di una finale di Champions League.
Dal 2014 inizia a collaborare con diverse redazioni sportivo e non, quali SpazioJuve, Sudpress e Siciliajournal, nutrendo una grande passione anche per la politica e per i suoi relativi meccanismi. Dal 2015 entra a far parte di Catanista, avventura che lo porta ad esordire persino in radio: altro sogno nel cassetto, conservato da bambino.

“Sapeste cosa ha fatto Fornito per tutta l’estate e le telefonate: erano uno spot per il Catania. Quando gli ho detto di tornare avrebbe lasciato le scarpe al campo d’allenamento per fare presto”, aveva detto di lui l’ad rossazzurro, Pietro Lo Monaco, negli scorsi giorni. Giuseppe Fornito, intervenuto in conferenza stampa nel pomeriggio di oggi, ha risposto così:

“Sono contento di essere qui, non vedevo l’ora di tornare. Ci ho sempre sperato, fino all’ultimo secondo. Quando mi è arrivata la chiamata ho accettato subito. Devo lavorare con umiltà, devo mettere in difficoltà il mister, ma devo dimostrarlo giorno dopo giorno in allenamento. Ringrazio tutti per avermi dato questa opportunità. L’espulsione del mister sabato sera? Non ha cambiato nulla perché la squadra era già stata preparata a vincere ogni contrasto: la differenza l’ha fatta la cattiveria. Vincere qua non è come vincere altrove: per me è anche una sfida perché sono tornato qui, spero di far meglio dello scorso anno, spero di convincere tutti.”