Virtus Francavilla – Catania, i precedenti: Nzola mattatore nell’unico confronto lontano dal Massimino

By
Pubblicato: 18:04 - 14 settembre, 2017


Mancano solo tre giorni all’impegno in trasferta contro la Virtus Francavilla e il Catania di Cristiano Lucarelli, reduce dall’entusiasmante e netto 3-0 inflitto al Lecce al Massimino, può fare i relativi scongiuri; quello di domenica sarà soltanto il secondo confronto ufficiale tra le due squadre – con i rossazzurri in trasferta, nonostante si giocherà sul neutro di Brindisi – ma, nell’unico precedente fin qui giocato, è andata in scena una delle più deludenti prestazioni degli etnei targati Pino Rigoli dello scorso campionato.

Il 20 Novembre del 2016, sul prato del Giovanni Paolo II di Francavilla Fontana, è infatti maturata la cocente sconfitta firmata M’Bala Nzola, la pantera nera di Troyes, che a ridosso dell’ultimo giro di orologio del match ha battuto Matteo Pisseri con un sinistro sbilenco che ha regalato i 3 punti ai suoi, spingendo l’ormai ex tecnico sempre più su una fragile graticola, contribuendo indirettamente all’esonero post Akragas ad Agrigento.

Gara dunque da non sottovalutare, considerato anche lo score non particolarmente felice del Catania lontano dalle mura del Massimino sia quest’anno (una sconfitta su una gara giocata, a Caserta) sia, in generale, nei trascorsi in Lega Pro (e non solo).

Sarà presumibilmente ancora 3-5-2, dopo le ottime risposte fornite dalla gara con il Lecce, per attaccare un avversario certamente non imbattibile ma che è stato capace di fermare proprio la formazione salentina e di battere in casa il Fondi, perdendo soltanto sul campo del Bisceglie secondo in classifica.

I PRECEDENTI:

2016/2017: Virtus Francavilla 1 – 0 Catania (Lega Pro)