Mixed-zone | Caccetta: “Questo schiaffone ci demoralizza un po’”

By
Pubblicato: 23:17 - 28 ottobre, 2017


Antonio Torrisi

EDITORE

Fautore del calcio "romantico", si appassiona al mondo del giornalismo sportivo sin da piccolo, seguendo le telecronache in TV e iniziando così a coltivare il sogni di essere, un giorno, in cabina di commento in occasione di una finale di Champions League.
Dal 2014 inizia a collaborare con diverse redazioni sportivo e non, quali SpazioJuve, Sudpress e Siciliajournal, nutrendo una grande passione anche per la politica e per i suoi relativi meccanismi. Dal 2015 entra a far parte di Catanista, avventura che lo porta ad esordire persino in radio: altro sogno nel cassetto, conservato da bambino.

Buona prestazione, ma non è bastata: Cristian Caccetta, intervenuto in Mixid-Zone al termine di Reggina-Catania, ha analizzato la prova dei suoi:

“Dovevamo sfruttare le occasioni a nostra disposizione, nonostante le buone risposte del portiere: a parte questo la Reggina non ci ha mai messo in palese difficoltà. L’assenza di Lodi? Con Biagianti avevamo un po’ più di legna, ma con Mazzarani abbiamo giocato bene: è stata una partita strana. La sua assenza si può sentire sempre perché è un gran giocatore. La mia condizione fisica? Crescerà di pari passo con quella della squadra: è un gruppo nuovo, stiamo legando e lo faremo nel corso dei mesi. Lo schiaffone? Faceva meglio quello della settimana scorsa, questo fa male perché usciamo avendo perso una partita nelle uniche due occasioni loro, e questo ci demoralizza un po’. Dobbiamo essere bravi a reagire subito”.