Alessi (pres. Akragas): “sono pronto a cedere anche domani”

By
Pubblicato: 19:28 - 20 novembre, 2017


Stefano Auteri

Stefano Auteri

RESPONSABILE

Abile penna motivata e passionale, muove i primi passi con siti nazionali votati al Calciomercato. Oggi è responsabile di redazione, editorialista nonchè collaboratore anche con testate nazionali come GQ Italia.
In radio mostra una conduzione elegante e professionale.
Stefano Auteri

Ecco le parole del presidente dell’Akragas Alessi che in conferenza stampa ha ribadito la volontà di cedere la società:

“attualmente la società ha un debito di circa 250mila euro. Facendo dei tagli al budget riusciremo a portare a termine questa stagione. Non esiste nessuna trattativa con il presidente del Sion Constantin, c’era stato un interessamento iniziale ma non una vera e propria trattativa. Esiste invece quella con l’imprenditore romano Nuccilli, ma ne abbiamo in piedi anche un’altra con una cordata che ci ha chiesto massima riservatezza. Entro la settimana aggiorneremo se andrà in porto ed eventualmente quale”

“concluderemo le trattative se verranno rispettate le clausole contenute nella lettera d’intenti firmata da me e Nuccilli. Sono pronto già da domani ad andare dal notaio se verrà garantita la continuità a questa società. L’Akragas si riprenderà, non con il cambio societario, ma ritrovando la grinta messa in campo fino a 5-6 partite fa. Questione stadio? È stato un sopruso averci fatto iscrivere con la garanzia da parte della Lega di avere un’ulteriore deroga per giocare all’Esseneto senza poi che venisse concessa. Un ulteriore sopruso è quello di farci giocare sempre alle 14:30, cosa che avremmo tranquillamente potuto fare ad Agrigento e non a Siracusa”

 

Fonte Foto: La Sicilia