Mixed-zone | Lucarelli: “Mi brucia perdere: mi dispiace per i ragazzi”

By
Pubblicato: 23:13 - 22 novembre, 2017


Antonio Torrisi

EDITORE

Fautore del calcio "romantico", si appassiona al mondo del giornalismo sportivo sin da piccolo, seguendo le telecronache in TV e iniziando così a coltivare il sogni di essere, un giorno, in cabina di commento in occasione di una finale di Champions League.
Dal 2014 inizia a collaborare con diverse redazioni sportivo e non, quali SpazioJuve, Sudpress e Siciliajournal, nutrendo una grande passione anche per la politica e per i suoi relativi meccanismi. Dal 2015 entra a far parte di Catanista, avventura che lo porta ad esordire persino in radio: altro sogno nel cassetto, conservato da bambino.

Intervenuto in Mixed-zone al termine della gara persa dal Catania contro il Cosenza, l’allenatore rossazzurro, Cristiano Lucarelli, ha commentato così la sconfitta dei suoi.

“E’ un’opportunità in meno, ero già arrabbiato perché avevo letto che l’obiettivo era andare avanti il più possibile: io volevo vincerla questa Coppa Italia. Mi brucia, mi dispiace per i ragazzi perché per molti erano uno sfogo naturale visto che hanno giocato un po’ meno: mi dispiace perché non li ho messi nelle condizioni migliori per esprimersi e sono stati puniti troppo rispetto a quanto meritavano. Avevamo bisogno di far rifiatare tanti giocatori e di dare minutaglie ad altri: oggi dovevano giocare questi, e rispetto agli altri turni di Coppa questo era quello più incerto. Quel Cosenza dimesso di cui si sentiva parlare non l’ho visto ed è chiaro che qualche difficoltà i ragazzi l’hanno avuta.”