Caso MoneyGate: l’accusa chiede tre anni di squalifica per Russotto

By
Pubblicato: 12:31 - 15 dicembre, 2017


Stefano Auteri

Stefano Auteri

RESPONSABILE

Abile penna motivata e passionale, muove i primi passi con siti nazionali votati al Calciomercato. Oggi è responsabile di redazione, editorialista nonchè collaboratore anche con testate nazionali come GQ Italia.
In radio mostra una conduzione elegante e professionale.
Stefano Auteri

Giornata importante per quanto riguarda il caso Money Gate e in ottica Catania per la posizione di Andrea Russotto. Secondo le ultime notizie, la richiesta dell’accusa per il giocatore rossazzurro sarebbe di tre anni di squalifica e 50 mila euro di ammenda. I tempi per arrivare alla sentenza dovrebbero essere brevi, con il giudizio di primo grado che potrebbe arrivare entro il 20 dicembre, mentre per il l’appello, la sentenza dovrebbe arrivare entro il 21 gennaio.

Questa le dichiarazioni dell’avvocato difensore del giocatore: “chiedo proscioglimento del mio assistito perchè nell’occasione del gol sbagliato pensava addirittura avesse segnato, esultando. Esempio di Belotti; sbaglia davanti la porta contro la Svezia significa che sia combinata!??! “Quindi il gol sbagliato di testa di Belotti contro la Svezia è intenzionale a non far qualificare l’Italia?”