Nessun botto in avanti, ma niente paura. Adesso serve fiducia!

By
Pubblicato: 08:59 - 1 febbraio, 2018


Stefano Auteri

Stefano Auteri

RESPONSABILE

Abile penna motivata e passionale, muove i primi passi con siti nazionali votati al Calciomercato. Oggi è responsabile di redazione, editorialista nonchè collaboratore anche con testate nazionali come GQ Italia.
In radio mostra una conduzione elegante e professionale.
Stefano Auteri

Botti rimandati a fine anno (calcistico), magari per salutare una promozione diretta o una scalata trionfale nei play off, ma in ottica mercato non c’è stato il tanto atteso spettacolo pirotecnico. Certo è arrivato Porcino che è un “signor esterno” per la categoria, ambito da numerosi club di B, è arrivato “l’usato sicuro” Rizzo-Caccavallo (quest’ultimo subito dirottato in infermeria), ed infine è arrivata la scommessa stuzzicante: il giovane Brodic, però rispetto alle aspettative è mancato solo un tassello, il più spettacolare: la punta.

Il Catania ci ha provato prima con Montini, poi con Albadoro, ma tra lista over e ritrosia delle controparti, il gioco si è fatto sempre più difficile. Nessun clamore dunque, ma forse non era Poi così indispensabile. Nel 3-5-2 la coppia titolare è composta da Ripa e Curiale, con alternative importanti dotate di caratteristiche diverse. Nel 4-3-3 ci sono Di Grazia, Russotto, Caccavallo, Barisic e volendo anche Mazzarani. Abbondanza al servizio delle idee che da adesso in poi devono cercare di essere il più chiare possibile.

Certamente la valutazione di questo mercato dipenderà molto anche dall’effettivo recupero di Russotto e Caccavallo, ma di certo la rosa è oltremodo competitiva, e comunque parliamo sempre della seconda potenza del campionato. Insomma i rossazzurri si sono rinforzati e attenzione soprattutto al giovane Brodic di cui gli scopritori di talenti parlano davvero bene. Adesso non resta che rimboscarsi le maniche e soprattutto avere fiducia in chi ha portato questa piazza, in un modo o in un altro, a sperare in qualcosa che da anni era lontana.