Mixed-zone | Le dichiarazioni di Ripa, Mazzarani e Porcino

By
Pubblicato: 19:27 - 4 febbraio, 2018


Antonio Torrisi

EDITORE

Fautore del calcio "romantico", si appassiona al mondo del giornalismo sportivo sin da piccolo, seguendo le telecronache in TV e iniziando così a coltivare il sogni di essere, un giorno, in cabina di commento in occasione di una finale di Champions League.
Dal 2014 inizia a collaborare con diverse redazioni sportivo e non, quali SpazioJuve, Sudpress e Siciliajournal, nutrendo una grande passione anche per la politica e per i suoi relativi meccanismi. Dal 2015 entra a far parte di Catanista, avventura che lo porta ad esordire persino in radio: altro sogno nel cassetto, conservato da bambino.

Intervenuti in conferenza stampa al termine della gara contro la Fidelis Andria, Francesco Ripa, Andrea Mazzarani e Antonio Porcino hanno analizzato così il match.

RIPA – “Siamo contenti di aver vinto in un campo difficile, anche perché abbiamo dimostrato di essere un grande gruppo. L’Andria è una squadra pericolosa e nel primo tempo ci ha messo in difficoltà, poi noi siamo usciti alla distanza. Mi dispiace che non abbia segnato Curiale, ma ci darà una grande mano contro il Cosenza.”

MAZZARANI – “Sono entrato e ho sfruttato al massimo le ottime indicazioni del mister: è stato bravo anche Porcino a fornirmi un gran pallone, sono contento. Era una gara molto importante e la mia freschezza ha aiutato. Peccato per il match giocato contro il Lecce, ma non per la prestazione, quanto per il risultato: dobbiamo fare sempre meglio e gestire al meglio le partite, anche in casa.”

PORCINO – “Contento per l’esordio, ringrazio il Catania per avermi voluto così fortemente. Ho fornito due assist, meglio di così non potevo proprio fare: ringrazio anche i compagni per avermi inserito al meglio dopo appena due allenamenti.”