Mixed-zone | Marchese: “Campo difficile, ma soddisfatti per la prova caratteriale”

By
Pubblicato: 21:28 - 11 marzo, 2018


Antonio Torrisi

EDITORE

Fautore del calcio "romantico", si appassiona al mondo del giornalismo sportivo sin da piccolo, seguendo le telecronache in TV e iniziando così a coltivare il sogni di essere, un giorno, in cabina di commento in occasione di una finale di Champions League.
Dal 2014 inizia a collaborare con diverse redazioni sportivo e non, quali SpazioJuve, Sudpress e Siciliajournal, nutrendo una grande passione anche per la politica e per i suoi relativi meccanismi. Dal 2015 entra a far parte di Catanista, avventura che lo porta ad esordire persino in radio: altro sogno nel cassetto, conservato da bambino.

Giovanni Marchese, tra campo e prestazione, ha analizzato in conferenza la gara tra Sicula Leonzio e Catania:

“Campo difficile, ma siamo delusi dal risultato, perché se avessimo vinto non ci sarebbe stato nulla da dire: siamo il Catania e possiamo fare di più, ma giocare qui non è facile per nessuno. Non so se il Lecce avesse giocato qui cosa sarebbe successo: loro però hanno una grande squadra, hanno mostrato una grinta incredibile, ma rispetto al Lecce incontreremo più formazioni così, ma andiamo avanti per la nostra strada. Sono d’accordo con il mister riguardo la prova caratteriale: era una gara dura dal punto di vista caratteriale, sapevamo sarebbe stata difficile, adesso affrontiamo tre partite sulla carta più semplici, ma poi sul campo non si può mai dire.”