Curiale: tra passato e presente pensando alla vetta…

By
Pubblicato: 09:52 - 17 aprile, 2018


Stefano Auteri

Stefano Auteri

RESPONSABILE

Abile penna motivata e passionale, muove i primi passi con siti nazionali votati al Calciomercato. Oggi è responsabile di redazione, editorialista nonchè collaboratore anche con testate nazionali come GQ Italia.
In radio mostra una conduzione elegante e professionale.
Stefano Auteri

Davis Curiale capocannoniere, Davis Curiale trascinatore a suon di gol di un Catania che dopo tanti anni ritrova un proprio giocatore in cima alla classifica dei marcatori. In pochi quest’estate a Catania avrebbero scommesso su cifre così importanti per il numero undici, ancor meno lo avrebbero fatto a Trapani dove il ricordo lasciato non è stato, diciamo, indelebile.

Lunedì sera per Curiale dunque potrebbe essere la classica partita del riscatto, contro un passato agrodolce caratterizzato dal rapporto contrastante con Cosmi e dalla rivalutazione, anche se tardiva, con Calori. In totale con la maglia granata l’attaccante nativo di Colonia ha messo a segno 6 reti in 31 presenze in Serie B, una media sicuramente meno esaltante di quella attuale, anche se ad essere stato apprezzato è stato il suo spirito di sacrificio e la voglia di non mollare.

Adesso toccherà nuovamente a lui spingere la formazione etnea, così come gli è bastato spingere in rete quella palla vagante contro l’Akragas. Chiudere l’anno in bellezza, è questo l’obiettivo di Curiale per togliersi una soddisfazione a livello personale con un premio che sarebbe oltremodo meritato e, chissà, magari per gioire in grande insieme ai suoi compagni.