Lanciano-Catania 3-0: ennesima figuraccia etnea al Biondi

By
Pubblicato: 17:00 - 17 gennaio, 2015


Cambiano gli uomini ma non cambia il risultato nella prima del Catania targato 2015. La squadra agli ordini di Marcolin non riesce completamente a girare, incaponendosi spesso per vie centrali non riuscendo a permettere alla coppia-goal più prolifica del campionato ad essere in condizioni di impensierire la retroguardia avversaria. Dopo un avvio ordinato di primo tempo, con un tiro di Rinaudo nelle prime battute, è il Lanciano a salire in cattedra sfruttando l’arma che il Catania non riesce a tirar fuori: la spinta sugli esterni. Dopo due grandi opposizioni di Terracciano su Gatto è sempre l’esterno del Lanciano a scendere sulla fascia a trovare Monachello al centro, che nel finale di primo tempo, batte di petto l’immobile difesa del Catania, orfana del solito infortunio, stavolta capitato a Spolli.

Nel secondo tempo la musica non è diversa. Il Catania è ingolfato dalla cintola in su e il Lanciano mette dentro il colpo del 2-0  dopo appena 8 minuti dall’inizio della ripresa grazie al suicidio della difesa entea con Sauro protagonista di un grossolano errore e il solito Gatto pronto ad approfittare. Il tris lo firma Grossi alla metà del secondo tempo, con i padroni di casa che sfruttano sempre l’out di sinistra in ripartenza. L’esterno di D’Aversa sfrutta la velocità sulla fascia e dopo un bel dialogo con Monachello brucia la solita immobile difesa del Catania e infila Terracciano. Il resto del secondo tempo è solo sterile possesso palla per il Catania con sporadiche ripartente degli abruzzesi, tanti grossolani errori (anche sotto porta) e molto da rivedere per Marcolin in vista della prossima gara di campionato.

TABELLINO

Catania (4-3-1-2) Terracciano; Belmonte, Spolli (Escalante 31′), Sauro, Capuano; Almiron(Rosina 55′), Rinaudo, Coppola; Chrapek; Calaiò, Maniero(Cani 71′). In panchina: Ficara, Frison, Ramos, Garufi, Odjer, Jankovic, Barisic. All. Dario Marcolin

Lanciano (4-3-3) Nicolas; Aquilanti, Ferrario, Troest, Mammarella; Grossi(Vastola 78′), Bacinovic, Di Cecco; Piccolo(Pinato 65′), Gatto(Agazzi 78′), Monachello. In Panchina: Aridità, Amenta, Nunzella, Conti, Carpentieri, Fioretti. All. Roberto D’Aversa

Arbitro: Nasca di Bari

Ammoniti: Aquilanti, Capuano, Spolli, Rinaudo, Calaiò, Grossi, Ferrario, Escalante.

Espulsi: Bacinovic.

Reti: 42′ Monachello; 53′ Gatto; 68′ Grossi