La Serie C cambia ancora: accolto il ricorso, Vibonese riammessa. E adesso?

By
Pubblicato: 18:08 - 24 agosto, 2017


Antonio Torrisi

Antonio Torrisi

EDITORE

Fautore del calcio "romantico", si appassiona al mondo del giornalismo sportivo sin da piccolo, seguendo le telecronache in TV e iniziando così a coltivare il sogni di essere, un giorno, in cabina di commento in occasione di una finale di Champions League.
Dal 2014 inizia a collaborare con diverse redazioni sportivo e non, quali SpazioJuve, Sudpress e Siciliajournal, nutrendo una grande passione anche per la politica e per i suoi relativi meccanismi. Dal 2015 entra a far parte di Catanista, avventura che lo porta ad esordire persino in radio: altro sogno nel cassetto, conservato da bambino.
Antonio Torrisi

Di certo non ci si annoia. Così, però, si rischia di perdere la testa: negli scorsi minuti, tramite il suo profilo Facebook, la Vibonese ha annunciato l’esito positivo del ricorso presentato qualche mese fa ai danni del Messina e relativo alla riammissione in Serie C.

Richiesta accolta, come comunicato dal club del presidente Caffo, dopo essersi rivolti direttamente al Tar del Lazio, in seguito ad una prima bocciatura: i calabresi, infatti, chiedevano un ripescaggio in Lega Pro in quanto il Messina, lo scorso anno, a detta loro non avrebbe potuto iscriversi e partecipare al campionato, poi, culminato con la retrocessione dei rossoblù. In tal caso, il fallimento dei peloritani potrebbe aver agevolato le cose, ma adesso bisognerà capire come muoversi, e in fretta: tra due giorni inizia ufficialmente la stagione e bisogna modificare il numero delle squadre del Girone C, che tornerà a 20 partecipanti. E con i calendari? Che succederà? Le squadre che riposano scontreranno la Vibonese o si dovrà sorteggiare nuovamente le giornate? Caos e tante sorprese: la Serie C è anche questo.