Qui Catania: problemi per Biagianti, sosta importante per recuperarlo

By
Pubblicato: 11:23 - 4 ottobre, 2017


Antonio Torrisi

Antonio Torrisi

EDITORE

Fautore del calcio "romantico", si appassiona al mondo del giornalismo sportivo sin da piccolo, seguendo le telecronache in TV e iniziando così a coltivare il sogni di essere, un giorno, in cabina di commento in occasione di una finale di Champions League.
Dal 2014 inizia a collaborare con diverse redazioni sportivo e non, quali SpazioJuve, Sudpress e Siciliajournal, nutrendo una grande passione anche per la politica e per i suoi relativi meccanismi. Dal 2015 entra a far parte di Catanista, avventura che lo porta ad esordire persino in radio: altro sogno nel cassetto, conservato da bambino.
Antonio Torrisi

“La sosta è un bene perché abbiamo speso tante energie in queste ultime gare: tra l’altro, ieri si è infortunato Biagianti”, così mister Cristiano Lucarelli, in mixed-zone, ha commentato la scelta di non schierare il capitano del Catania nella gara contro il Monopoli.

Si sorride, certo, per la vittoria, ma a metà, pensando alla sosta come spunto per recuperare energie importanti e la condizione di alcuni giocatori che non stanno al meglio: tra questi, chiaramente, anche Marco Biagianti. Secondo quanto emerso, il mediano ha accusato un problema all’adduttore: oggi sono in programma esami strumentali, ma non dovrebbe essere nulla di grave. In ogni caso, in quel di Torre del Grifo, si incrociano le dita: è importante avere a disposizione un giocatore come il capitano per il proseguo della stagione, e non è un caso che il Catania abbia svoltato in campionato proprio quando Biagianti sia stato chiamato in causa. Lucarelli lo sa, ma sa anche di avere una rosa ampia e ricca di soluzioni: in ogni caso, nulla di preoccupante, ma in questo senso la sosta giocherà un ruolo positivo.