News da Matera – Due recuperi per Auteri. Giovinco: “Il Massimino arma in più”

By
Pubblicato: 18:10 - 8 dicembre, 2017


Antonio Torrisi

Antonio Torrisi

EDITORE

Fautore del calcio "romantico", si appassiona al mondo del giornalismo sportivo sin da piccolo, seguendo le telecronache in TV e iniziando così a coltivare il sogni di essere, un giorno, in cabina di commento in occasione di una finale di Champions League.
Dal 2014 inizia a collaborare con diverse redazioni sportivo e non, quali SpazioJuve, Sudpress e Siciliajournal, nutrendo una grande passione anche per la politica e per i suoi relativi meccanismi. Dal 2015 entra a far parte di Catanista, avventura che lo porta ad esordire persino in radio: altro sogno nel cassetto, conservato da bambino.
Antonio Torrisi

Stessa altezza, ma non chiamatelo “Giovinco Jr”: lo abbiamo anche scritto sul nostro sito qualche mese fa. Giuseppe Giovinco rappresenta senz’altro uno dei pericoli della squadra di Auteri, che domenica pomeriggio affronterà il Catania di Lucarelli. Nelle scorse ore, proprio in vista della sfida del Massimino, il fantasista del Matera ha rilasciato le seguenti dichiarazioni a La Gazzetta del Mezzogiorno:

“Sarà una partita che stimola non poco: loro sono nella parte alta della classifica. L’esito del match ci farà capire di che pasta siamo fatti. Dal canto nostro, al Massimino non ci sentiremo per nulla condizionati dalla loro posizione di classifica, o dal loro blasone. Sicuramente affronteremo una delle migliori formazioni dell’intero Girone. Noi, però, continueremo a dare il massimo, cercando di fare del nostro meglio. Il Catania dalla sua avrà il sostegno dei propri tifosi che sono davvero calorosi: è un’arma in più per loro. Proveremo a dare continuità ai successi conquistati: ci tocca insistere, pur al cospetto di un organico importante come quello del Catania che affronteremo domenica”.

Intanto, Gaetano Auteri potrebbe recuperare due pedine importanti per la trasferta del Massimino, Angelo e Battista. Il primo, che in passato ha già fatto male al Catania, è stato rischiato nella gara con la Virtus Francavilla, con il risultato di un nuovo infortunio; il secondo ha accusato un guaio fisico in Coppa Italia quindici giorni fa, ma dovrebbe tornare abile e arruolabile per la gara di domenica.