Casilli (Ag. Caccetta) a Catanista: “Richieste da Lecce: incontreremo il Catania”

By
Pubblicato: 15:40 - 8 gennaio, 2018


Antonio Torrisi

Antonio Torrisi

EDITORE

Fautore del calcio "romantico", si appassiona al mondo del giornalismo sportivo sin da piccolo, seguendo le telecronache in TV e iniziando così a coltivare il sogni di essere, un giorno, in cabina di commento in occasione di una finale di Champions League.
Dal 2014 inizia a collaborare con diverse redazioni sportivo e non, quali SpazioJuve, Sudpress e Siciliajournal, nutrendo una grande passione anche per la politica e per i suoi relativi meccanismi. Dal 2015 entra a far parte di Catanista, avventura che lo porta ad esordire persino in radio: altro sogno nel cassetto, conservato da bambino.
Antonio Torrisi

Intervenuto nel corso della puntata odierna di Catanista il talk, primo appuntamento radiofonico con la programmazione di Catanista su Radio Cuore e Etna Radio, l’agente di Cristian Caccetta, Maurizio Casilli, ha parlato del futuro del suo assistito:

“Da parte nostra non c’è la benché minima intenzione di lasciare Catania, ma se la società dovesse dirci che non rientriamo più nel progetto tecnico ci guarderemo attorno. E’ previsto un incontro per fare il punto della situazione: se cercano altro e prendono altri giocatori in quel ruolo e possono fare a meno di Caccetta, qualora dovessimo trovare un’alternativa andremo via. Abbiamo avuto richieste, anche e soprattutto dal direttore del Lecce Meluso, che ci fa la corte da quando eravamo a Cosenza: è chiaro che non lasceremmo mai Catania, ma se dovessero dirci che non siamo più importanti si vedrà. Per intenderci: si va via da Catania solo per andare a Lecce o piazze simili.”