Playoff, primo turno dei Gironi: la Sicula Leonzio si mangia le mani, il Monopoli cade in casa

By
Pubblicato: 12:06 - 12 maggio, 2018


Antonio Torrisi

Antonio Torrisi

EDITORE

Fautore del calcio "romantico", si appassiona al mondo del giornalismo sportivo sin da piccolo, seguendo le telecronache in TV e iniziando così a coltivare il sogni di essere, un giorno, in cabina di commento in occasione di una finale di Champions League.
Dal 2014 inizia a collaborare con diverse redazioni sportivo e non, quali SpazioJuve, Sudpress e Siciliajournal, nutrendo una grande passione anche per la politica e per i suoi relativi meccanismi. Dal 2015 entra a far parte di Catanista, avventura che lo porta ad esordire persino in radio: altro sogno nel cassetto, conservato da bambino.
Antonio Torrisi

Poche sorprese nel primo turno dei Playoff, “primo” anche per quel che riguarda gli accoppiamenti dei Gironi: nella maggior parte dei casi, la classifica ha rispecchiato fedelmente ciò che si è visto in campo, scrivendo in maniera decisa la storia delle gare.

Peccato, è il caso di dirlo da siciliani, per la Sicula Leonzio: nonostante una partita giocata senza timore, la squadra di Diana dopo essere passata in vantaggio al Marulla con la rete di Bollino, in cinque minuti ha subito prima il gol del pareggio di Okereke, poi la firma di Baclet per il definitivo 2-1. Sorpresa, invece, al Veneziani: il Monopoli, che ha chiuso il campionato con sette punti di vantaggio sulla Virtus Francavilla, non è riuscito a contenere la furia dei ragazzi di D’Agostino, vittoriosi al termine dei novanta minuti grazie al sigillo di Partipilo. Nell’altra gara dei Playoff del Girone C, l’ex Lecce Turchetta regala la gioia del passaggio del turno alla sua Casertana, siglando nel recupero il 2-1 finale sul Rende.

Poche sorprese negli altri raggruppamenti: l’unica, se vogliamo, riguarda la vittoria del Bassano sul campo del Renate per 0-2. La Viterbese in quarantacinque minuti chiude i conti contro un Pontedera che si presentava a questi Playoff da undicesima (l’Alessandria ha liberato un posto Playoff vincendo la Coppa, ndr.), ma che comunque ci ha provato fino alla fine uscendo dal campo con il risultato di 2-1, mentre passa, con brivido, anche l’AlbinoLeffe (2-2 contro il Mestre). Risultati più “larghi” invece per le altre: la Feralpisalò elimina il Pordenone per 3-1, il Piacenza “fa fuori” la Giana Erminio (4-2) e la Carrarese di Baldini e Tavano schianta la Pistoiese con il risultato di 5-0, confermandosi squadra temibile in ottica futura. Questo il programma del prossimo turno dei Playoff: nel Girone A, Monza-Piacenza, Viterbese-Carrarese; nel Girone B, Reggiana-Bassano, AlbinoLeffe-Feralpisalò; nel Girone C, Juve Stabia-Virtus Francavilla, Cosenza-Casertana.