Clamoroso ai Playoff: crollano le “Big”, ecco le possibili avversarie del Catania

By
Pubblicato: 22:37 - 23 maggio, 2018


Antonio Torrisi

Antonio Torrisi

EDITORE

Fautore del calcio "romantico", si appassiona al mondo del giornalismo sportivo sin da piccolo, seguendo le telecronache in TV e iniziando così a coltivare il sogni di essere, un giorno, in cabina di commento in occasione di una finale di Champions League.
Dal 2014 inizia a collaborare con diverse redazioni sportivo e non, quali SpazioJuve, Sudpress e Siciliajournal, nutrendo una grande passione anche per la politica e per i suoi relativi meccanismi. Dal 2015 entra a far parte di Catanista, avventura che lo porta ad esordire persino in radio: altro sogno nel cassetto, conservato da bambino.
Antonio Torrisi

Una serata clamorosa: per le premesse e per la conclusione. Nel calcio non è mai detta l’ultima parola, e questo è chiaro a tutti: ma pensare a questi risultati nelle gare di ritorno del Primo Turno Nazionale dei Playoff era difficile, quasi impossibile.

Andiamo con ordine: ci si aspettava la rimonta di diverse squadre, tra le “Big”, che all’andata avevano steccato. Una tra tutte il Trapani di Calori che, dopo aver perso al Marulla per 2-1, al Provinciale ha rimediato una figuraccia contro i Lupi affamati di Braglia che si sono imposti per 0-2 con una prova da applausi. Poi c’era il Pisa che doveva ribaltare l’1-0 di Viterbo: e anche qui, sorpresa. La Viterbese dell’ex rossazzurro Calderini ha battuto i nerazzurri con il risultato di 2-3 accedendo, così, al turno successivo. Altro giro, altra corsa: è il turno dell’Alessandria, senza dubbio protagonista del “suicidio sportivo” di questi Ottavi di Finale: dopo aver vinto in casa della Feralpisalò per 2-3 pochi giorni fa, i piemontesi hanno clamorosamente perso per 1-3 grazie. Ribaltato anche il punteggio d’andata di Piacenza-Sambenedettese (2-1): questa sera, a San Benedetto del Tronto, i ragazzi di Moriero si sono imposti con un netto 3-1, raggiungendo la Reggiana, che ha pareggiato contro un’ottima Juve Stabia per 1-1, ai Quarti di Finale.

Veniamo al dunque: chi può scontrare il Catania? Partiamo dalle squadre che sicuramente non incontrerà: Sambenedettese (miglior terza), Siena e Sudtirol che, insieme ai rossazzurri, saranno teste di serie nel sorteggio di domani. Il gruppo di Lucarelli dovrà pertanto sfidare una tra Feralpisalò, Viterbese, Reggiana e Cosenza. Ancora poche ore e sapremo.