Promossi e Rimandati – Finalmente Ripa! Ma gli errori rischiano di pesare

By
Pubblicato: 22:54 - 30 maggio, 2018


Antonio Torrisi

Antonio Torrisi

EDITORE

Fautore del calcio "romantico", si appassiona al mondo del giornalismo sportivo sin da piccolo, seguendo le telecronache in TV e iniziando così a coltivare il sogni di essere, un giorno, in cabina di commento in occasione di una finale di Champions League.
Dal 2014 inizia a collaborare con diverse redazioni sportivo e non, quali SpazioJuve, Sudpress e Siciliajournal, nutrendo una grande passione anche per la politica e per i suoi relativi meccanismi. Dal 2015 entra a far parte di Catanista, avventura che lo porta ad esordire persino in radio: altro sogno nel cassetto, conservato da bambino.
Antonio Torrisi

Il Catania rimedia a diversi errori commessi e pareggia grazie ad un gol di Ripa regalandosi l’opportunità del doppio risultato al ritorno: bene anche Caccavallo, rientrante dopo quasi cinque mesi. Male in difesa.

PROMOSSI –

LODI 6,5 – Uno dei migliori tra i ragazzi di Lucarelli al Turina: tant’è che le azioni più pericolose del primo tempo partono tutte dai suoi piedi. Senza

RIPA 6,5 – Entra tra lo scetticismo generale: il calcio è bello anche per questo. Sovverte i pronostici, soprattutto quelli relativi ai giocatori che hanno vissuto momenti complicati. Vista la stagione, lui non fa eccezione: il gol non è difficile, ma pesante. Come il pallone: l’ha risolta Ripa, alla fine. E adesso cambia tutto.

CACCAVALLO 6,5 – Tornare a giocare dopo quasi cinque mesi non è facile per nessuno, figuriamoci per un giocatore professionista: eppure entra e cambia, in un modo o in un altro, la gara. Tiene occupata la linea difensiva della Feralpisalò, svaria su tutto il fronte dell’attacco: saranno i suoi Playoff? Le premesse non sono per nulla negative.

RIMANDATI –

BOGDAN 5 – Lo tocca? Non lo tocca? Non si interviene così in area di rigore: trattenere Ferretti non è semplice, ma è spesso impreciso. I grandi risultati passano anche dalla difesa: e di conseguenza anche da lui.

PORCINO 5 – Pesa troppo sulla sua prestazione quel gol sbagliato clamorosamente all’inizio del secondo tempo: parte bene, spinge tanto, poi non supera quasi mai Parodi. L’occasione può svoltargli la partita, ma ne condiziona

VOTI – Pisseri 6, Blondett 5,5, Aya 6, Biagianti 5,5, Rizzo 6,5, Barisic 5, Russotto 5,5, Curiale 5. SUBENTRATI – Mazzarani 6,5, Bucolo SV