Lo Monaco presenta Silvestri e Ciancio: “Squadra che può fare anche la Serie B”

By
Pubblicato: 14:19 - 18 luglio, 2018


Antonio Torrisi

Antonio Torrisi

EDITORE

Fautore del calcio "romantico", si appassiona al mondo del giornalismo sportivo sin da piccolo, seguendo le telecronache in TV e iniziando così a coltivare il sogni di essere, un giorno, in cabina di commento in occasione di una finale di Champions League.
Dal 2014 inizia a collaborare con diverse redazioni sportivo e non, quali SpazioJuve, Sudpress e Siciliajournal, nutrendo una grande passione anche per la politica e per i suoi relativi meccanismi. Dal 2015 entra a far parte di Catanista, avventura che lo porta ad esordire persino in radio: altro sogno nel cassetto, conservato da bambino.
Antonio Torrisi

Intervenuto in conferenza stampa a Torre del Grifo in occasione della presentazione di Tommaso Silvestri e Simone Ciancio, l’ad del Catania, Pietro Lo Monaco, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni.

SU SILVESTRI E CIANCIO – “Ciancio non avrei dovuto prenderlo, visto che l’anno scorso mi aveva detto di “Sì” e poi ha fatto altro. Sono due giocatori che in questa categoria non hanno bisogno di presentazione. E’ un organico che ha tutte le carte in regola per recitare un ruolo di primo piano in questo campionato.”

MERCATO – “Mercato veloce? Dopo la botta subita contro il Siena non sono riuscito a dormire la notte e mi sono messo subito a lavorare. Non ci siamo mossi pensando esclusivamente al prossimo campionato, ma pensando in prospettiva, altrimenti non ci sarebbero stati questi contratti pluriennali. I giocatori devono essere di proprietà del Catania, perché poi nelle preferenze tecniche si dà spazio a chi è sotto contratto del Catania. Se i giocatori presi sono adatti per la Serie B? I giocatori che vincono la Serie C hanno la stessa capacità di proporsi anche in campionati superiori. I giocatori che abbiamo preso possono fare un buon campionato di Serie B.”