Ritardi nella compilazione dei calendari: la Lega B attende l’ok della FIGC

By
Pubblicato: 19:51 - 13 agosto, 2018


Antonio Torrisi

Antonio Torrisi

EDITORE

Fautore del calcio "romantico", si appassiona al mondo del giornalismo sportivo sin da piccolo, seguendo le telecronache in TV e iniziando così a coltivare il sogni di essere, un giorno, in cabina di commento in occasione di una finale di Champions League.
Dal 2014 inizia a collaborare con diverse redazioni sportivo e non, quali SpazioJuve, Sudpress e Siciliajournal, nutrendo una grande passione anche per la politica e per i suoi relativi meccanismi. Dal 2015 entra a far parte di Catanista, avventura che lo porta ad esordire persino in radio: altro sogno nel cassetto, conservato da bambino.
Antonio Torrisi

Ci siamo, sono passate le ore 19, “fischio d’inizio” della compilazione del calendario della prossima Serie B: ma a Milano, per adesso, tutto tace, così come a Roma.

Fino a questo momento non è stato ancora possibile comporre lo schema del campionato cadetto sia per l’assenza di alcuni dirigenti, sia perché si attende l’ok della FIGC, che però non arriva: l’ultima comunicazione risale a tre giorni fa, ma nonostante l’appello del direttore del Catania, Pietro Lo Monaco, il commissario Fabbricini ha preferito il silenzio e l’attesa che, però, adesso diventa paradossale. Che succederà? Verranno composti i calendari per una Serie B a 19 o, in mancanza del via libera della Federazione, slitterà tutto alle prossime settimane? Stiamo a vedere.