Si ferma Curiale: probabile problema al flessore, nei prossimi giorni accertamenti

By
Pubblicato: 15:34 - 9 settembre, 2018


Antonio Torrisi

Antonio Torrisi

EDITORE

Fautore del calcio "romantico", si appassiona al mondo del giornalismo sportivo sin da piccolo, seguendo le telecronache in TV e iniziando così a coltivare il sogni di essere, un giorno, in cabina di commento in occasione di una finale di Champions League.
Dal 2014 inizia a collaborare con diverse redazioni sportivo e non, quali SpazioJuve, Sudpress e Siciliajournal, nutrendo una grande passione anche per la politica e per i suoi relativi meccanismi. Dal 2015 entra a far parte di Catanista, avventura che lo porta ad esordire persino in radio: altro sogno nel cassetto, conservato da bambino.
Antonio Torrisi

Sentenza del Collegio di Garanzia del CONI, ripescaggio in Serie B, modifica e compilazione dei calendari: al di là di tutto, nel prossimo weekend si torna a giocare, “finalmente”. E il Catania si prepara: lo ha fatto venerdì con l’amichevole contro la Reggina, lo fa anche a Torre del Grifo. Ecco, dal centro sportivo etneo, però, non arrivano buone notizie circa le condizioni di Davis Curiale.

Ad annunciarlo è stato mister Andrea Sottil al termine del test-match con i calabresi, spiegando la scelta di schierare Fran Brodic in posizione di unica punta: “Curiale ha accusato un problema muscolare”. Una noia che verrà esaminata nei prossimi giorni, quando l’attaccante capocannoniere rossazzurro dello scorso campionato si sottoporrà a tutti gli accertamenti del caso. Stando alle prime impressioni raccolte dalla nostra redazione, l’ex Trapani avrebbe accusato un problema al flessore destro. Sarà importante capire l’entità del risentimento in chiave inizio di campionato: con Marotta squalificato e Curiale fermo ai box, il Catania potrebbe optare per un cambio di modulo o per l’inserimento, dal primo minuto, di uno tra Brodic e Barisic in posizione avanzata.