La storia infinita: il TAR del Lazio dà ragione alla Pro Vercelli

By
Pubblicato: 15:02 - 15 settembre, 2018


Antonio Torrisi

Antonio Torrisi

EDITORE

Fautore del calcio "romantico", si appassiona al mondo del giornalismo sportivo sin da piccolo, seguendo le telecronache in TV e iniziando così a coltivare il sogni di essere, un giorno, in cabina di commento in occasione di una finale di Champions League.
Dal 2014 inizia a collaborare con diverse redazioni sportivo e non, quali SpazioJuve, Sudpress e Siciliajournal, nutrendo una grande passione anche per la politica e per i suoi relativi meccanismi. Dal 2015 entra a far parte di Catanista, avventura che lo porta ad esordire persino in radio: altro sogno nel cassetto, conservato da bambino.
Antonio Torrisi

Altra sfccettatura di una storia infinita: quella della Serie B a 19 e dei ripescaggi “negati”. E oggi si aggiunge un nuovo capitolo: il TAR del Lazio, nelle scorse ore, ha dato ragione alla Pro Vercelli.

Il Tribunale Amministrativo Regionale, infatti, ha accolto l’istanza cautelare contro il giudizio del Collegio di Garanzia del CONI, emesso negli scorsi giorni, e ha sospeso di conseguenza l’inammissibilità attribuita alle istanze di Catania, Siena e Ternana. Il TAR ha, inoltre, rinviato la discussione dinanzi alla Camera di Consiglio del Tar al prossimo 9 ottobre. Per questo motivo, la Pro Vercelli e la Ternana potrebbero non scendere in campo per il primo turno del campionato di Serie C: insomma, altro giro, altra corsa. Che succede adesso?