Avversario: Casertana con potenziale offensivo impressionante, ma dietro tanti buchi…

By
Pubblicato: 17:20 - 10 ottobre, 2018


Stefano Auteri

Stefano Auteri

RESPONSABILE

Abile penna motivata e passionale, muove i primi passi con siti nazionali votati al Calciomercato. Oggi è responsabile di redazione, editorialista nonchè collaboratore anche con testate nazionali come GQ Italia.
In radio mostra una conduzione elegante e professionale.
Stefano Auteri

Non La Casertana sulla strada del Catania, in campo esterno e davanti ad un pubblico ambizioso dopo un’ottima campagna acquisti. Insomma quale miglior occasione per dimostrare il proprio valore? Deve essere probabilmente questo il ritornello della settimana rossazzurra che, dopo le due vittorie consecutive contro Rende e Vibonese, adesso è attesa dal primo vero scontro diretto stagionale.

La Casertana, infatti, rappresenta una delle principali antagoniste per il primo posto visto soprattutto un mercato estivo di altissimo livello. Castaldo, Floro Flores, Alfageme, Padovan; giocatori che potrebbero fare la differenza in qualunque squadra e che in totale ad oggi in campionato hanno messo a referto cinque gol. Un pacchetto offensivo prolifico, mentre l’apporto realizzativo della mediana si limita al solo gol siglato da D’angelo, nonostante la spiccata propensione anche di Mancino e la pericolosità su palla inattiva di Vacca. Attenzione però alla difesa visto che sono stati tre i gol segnati dal reparto arretrato.

Tante opzioni dunque per una squadra che adotta il 3-5-2 e che sfrutta gli inserimenti dei centrocampisti e la velocità sugli esterni con le incursioni di Zito e De Marco. Vacca regista e D’Angelo assaltatore, con quest’ultimo che ha ricreato la coppia di Avellino insieme a Castaldo. I campani, però, hanno dimostrato anche delle falle visti i sette gol subiti (mai la porta è rimasta inviolata) che hanno causato un rendimento non proprio perfetto, con 9 punti in classifica frutto di tre vittorie e due sconfitte, entrambe arrivate in trasferta (Bisceglie e Casertana). Una gara intensa e impostata su ritmi alti, così come chiede il tecnico Fontana, ma che probabilmente sarà determinata dai dettagli con la squadra che riuscirà a mantenere alta la concentrazione che riuscirà a portare a casa il bottino pieno. Non è escluso però anche l’annullarsi, visto soprattutto il periodo della stagione