21:30 il volo di Pecorino verso Torino. Ultime ore di mercato con il sogno attaccante.

21:30 il volo di Pecorino verso Torino. Ultime ore di mercato con il sogno attaccante.

Saranno ore frenetiche per il direttore dell’area sportiva Maurizio Pellegrino. Domani via alle ultime ore del mercato di riparazione con tante operazioni in casa Catania che potrebbero chiudere il cerchio del roster di Raffaele.

MERCATO IN USCITA: Alle ore 21:30 Emanuele Pecorino si imbarcherà sul volo che lo porterà in quel di Torino. Domani per il giovane attaccante catanese sarà il giorno delle visite mediche e della firma sul contratto che lo legherà alla Juventus per i prossimi cinque anni, con un ingaggio vicino ai 100 mila euro annui. Da un catanese ad un altro, Kevin Biondi anche lui ormai futuro sposo del Pordenone, anche se in società Catania stanno riflettendo vista ancora l’assenza di Pinto e le non garanzie da parte di Zanchi. Ma ormai Biondi sembra aver giocato la sua ultima partita in maglia rossazzurra. In uscita anche i due difensori Pellegrini e Noce che rimarrà rossazzurro ma andrà a giocare in prestito in C. Non sono escluse altre partenze sia per l’arrivo di Zuculini a febbraio, sia con l’arrivo della prima punta dove potrebbe essere sacrificato uno dell’attuale parco attaccanti.

MERCATO IN ENTRATA E IL SOGNO PRIMA PUNTA: Tanti i nomi inseguiti da Pellegrino nel ruolo di prima punta. Difficile poi operare con il budget a zero che ha avuto il dirigente etneo fino ad oggi. Domani però con la partenza di pecorino e la possibile di Biondi un piccolo tesoretto permetterà al Catania di muovere qualcosa completando il reparto offensivo con l’arrivo della prima punta. Si cerca un profilo che faccia la differenza, i nomi circolati e cercati dal Catania fanno intravedere lo spessore del tipo di giocatore che Pellegrino vuole donare a Raffaele. Nomi ? Ceravolo ha detto no sia al Catania, sia al Pescara fino ad oggi, Moreo era il sogno impossibile di Tacopina, Marconi quello di Raffaele, mentre Bianchimano piace a Pellegrino che ha sondato anche Cissè che però per questioni familiari preferisce il Padova. Un profilo di riflessione si chiama Litteri, ma attenzione ad altre due ipotesi che stanno ballando nelle ultime ore, con quel Volpe profilo più modesto cercato da tante squadre di C e che il Catania potrebbe chiudere se dovesse complicarsi qualcosa. Da domani alle ore 12 si entrerà nel vivo con l’auspicio che Raffaele possa avere la punta centrale che farebbe tanto comodo e che completerebbe la qualità li davanti, anche con il sacrificio di Manneh.

Attilio Scuderi

DIRETTORE Giornalista catanese, direttore della redazione, esperto di tecnica e tattica. Numerose le esperienze nazionali con Skysport24, Sportitalia e Radio Kiss Kiss. Le esclusive di Calciomercato sono il suo valore aggiunto. Oggi volto della nota trasmissione sportiva regionale Salastampa su "Antenna Sicilia". Punto d riferimento del panorama rossazzurro grazie ad una conduzione schietta, diretta e concreta.

Lascia un commento