Altro dietrofont, Gravina: “Serie B a 22. La delibera di Fabbricini durava una stagione”

By
Pubblicato: 17:25 - 18 Dicembre, 2018


Antonio Torrisi

Antonio Torrisi

EDITORE

Fautore del calcio "romantico", si appassiona al mondo del giornalismo sportivo sin da piccolo, seguendo le telecronache in TV e iniziando così a coltivare il sogni di essere, un giorno, in cabina di commento in occasione di una finale di Champions League.

Dal 2015 entra a far parte di Catanista, avventura che lo porta ad esordire persino in radio: altro sogno nel cassetto, conservato da bambino.
Antonio Torrisi

Altro dietrofront: l’ennesimo. Così, al termine del consiglio federale che aveva come tema il format della Serie B, il presidente della FIGC, Gabriele Gravina, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:

“Quando non c’è consenso, valgono le regole scritte e quelle attuali sono chiare: ad oggi il format della Serie B è a 22 squadre e se non ci sarà una modifica all’art. 50, il prossimo anno resterà tale. C’è stato un confronto acceso: il comunicato del commissario straordinario Roberto Fabbricini stabiliva la composizione a 19 squadre soltanto per la stagione 2018/19”.