Ancora caos: la Lega Pro rinvia le gare delle ripescabili. Catania-Viterbese non si gioca

By
Pubblicato: 20:09 - 25 Ottobre, 2018


Antonio Torrisi

EDITORE

Fautore del calcio "romantico", si appassiona al mondo del giornalismo sportivo sin da piccolo, seguendo le telecronache in TV e iniziando così a coltivare il sogni di essere, un giorno, in cabina di commento in occasione di una finale di Champions League.

Dal 2015 entra a far parte di Catanista, avventura che lo porta ad esordire persino in radio: altro sogno nel cassetto, conservato da bambino.
Antonio Torrisi

Altro rinvio: e viene lecito domandarsi fino a che punto si possa realmente arrivare. La Lega Pro ha comunicato che le gare delle squadre ripescabili in Serie B sono sospese a data da destinarsi.

Tutto ciò, chiaramente, dopo l’udienza del TAR e in vista del Consiglio Federale fissato per il prossimo martedì 30 ottobre. Di conseguenza, il match tra Catania e Viterbese non verrà disputata. Di seguito la nota ufficiale della Lega Pro: “Preso atto delle ordinanze emesse in data 23.10.2018 dal TAR LAZIO Sezione Prima ter, in accoglimento delle istanze di misure cautelari avanzate nei ricorsi promossi dalle società F.C. PRO VERCELLI 1892 S.R.L., TERNANA CALCIO S.P.A., NOVARA CALCIO S.P.A e ROBUR SIENA S.P.A., nonché della convocazione del Consiglio Federale per il giorno 30 ottobre 2018 nell’ambito del quale, tra gli altri punti posti all’ordine del giorno, verranno trattate le tematiche oggetto delle predette ordinanze, la Lega Pro dispone di sospendere, fino a data da determinarsi, le gare delle società CATANIA, NOVARA, PRO VERCELLI, ROBUR SIENA, TERNANA, VIRTUS ENTELLA e VITERBESE CASTRENSE.”