Bisceglie-Catania 0-1: prima gioia per Salandria, terza consecutiva per i rossazzurri

Bisceglie-Catania 0-1: prima gioia per Salandria, terza consecutiva per i rossazzurri

BISCEGLIE: Casadei (Messina), Diallo, Karkalis F., Da Silva, Mastrippolito (Longo), Ferrante (Nacci), Zibert, Montero, Gatto, Petris (Ungaro), Trovade (Rafetraniaina) A disposizione: Abonckelet, Armeno, Dellino, Murolo, Tarantino, Tessadri

CATANIA: Furlan, Calapai L., Silvestri, Mbende, Mbende,  Salandria, Vicente (Biagianti), Capanni (Biondi), Curcio A., Di Molfetta (Manneh), Beleck (Esposito). A disposizione:  Curiale, Di Grazia, Marchese, Martinez, Saporetti, Welbeck

 

MARCATORI: 62′ Salandria

 

AMMONITI: Vicente, Capanni, Montero, Silvestri

 

ESPULSI: Montero

 

Terza vittoria consecutiva per il Catania di Cristiano Lucarelli che sbanca Bisceglie grazie alla prima rete in rossazzurro di Francesco Salandria. La prima occasione del match è a tinte rossazzurre, e arriva al quinto minuto quando Vicente carica il destro dal limite che però va ad impattare sulla traversa; sul successivo cross di Calapai, Beleck non riesce ad arrivare puntuale per il tap in. Il resto del primo tempo scorre senza troppi sussulti, con i padroni di casa attenti a non concedere spazi in profondità, e con il Catania che arriva facilmente sul fondo ma sembra essere orfano di un vero terminale offensivo. La ripresa di apre sulla stessa riga dell’inizio del match. Stavolta non è Vicente, ma Curcio a sfiorare la rete girando in porta un cross di Pinto, con la palla che termina di poco a lato. Il vantaggio degli ospiti è nell’aria e arriva dopo l’ora di gioco, con Di Molfetta bravo a condurre una ripartenza liberando Salandria che prende la mira e supera il neo entrato Messina. Gli uomini di Lucarelli potrebbero raddoppiare sfruttando gli spazi concessi dal Bisceglie, ma la mira non è sempre precisa. Alla fine il triplice fischio sancisce un successo che proietta gli etnei nel miglior modo possibile verso la sfida di Bari.

Admin