Camplone: “Cambierei fascia ogni settimana. Per me il capitano è…”

By
Pubblicato: 14:03 - 19 Ottobre, 2019


Antonio Torrisi

EDITORE

Fautore del calcio "romantico", si appassiona al mondo del giornalismo sportivo sin da piccolo, seguendo le telecronache in TV e iniziando così a coltivare il sogni di essere, un giorno, in cabina di commento in occasione di una finale di Champions League.

Dal 2015 entra a far parte di Catanista, avventura che lo porta ad esordire persino in radio: altro sogno nel cassetto, conservato da bambino.
Antonio Torrisi

Intervenuto in conferenza stampa a Torre del Grifo, mister Andrea Camplone ha risposto su chi sarà il capitano del Catania.

“Chi sarà il capitano? Ma la fascia da capitano per me non è un problema, io cambierei ogni settimana. Non è portare la fascia in campo che ti fa fare il capitano di una squadra: è quello che fai dopo, fuori dal campo. Il capitano si vede da quello che fa fuori dal campo: in campo è più per far vedere che c’è un capitano. Io farei così: ogni settimana cambierei fascia per dare un incentivo in più a qualche ragazzo e qualche giocatore che in settimana si è messo in evidenza, anche perché si responsabilizza, cambiando ogni settimana. Se è fattibile? Certo che è fattibile, per me tutto è fattibile: il capitano rimarrà sempre il capitano, o porta la fascia o non porta la fascia, perché viene scelto da una squadra. Non è la fascia che ti fa fare il capitano, è tutta un’altra cosa: il capitano va a discutere con la società, il capitano va a risolvere problemi che ci sono durante la settimana, parla con l’allenatore. Ci sono tante sfaccettature. Si fa sentire nei momenti in cui si deve fare sentire: è un leader, dovrebbe essere un leader il capitano, non quello che porta la fascia la domenica. E basta.”