Camplone: “Usciamo a testa alta. Proviamo a vincere il campionato”

By
Pubblicato: 09:25 - 12 Agosto, 2019


Antonio Torrisi

EDITORE

Fautore del calcio "romantico", si appassiona al mondo del giornalismo sportivo sin da piccolo, seguendo le telecronache in TV e iniziando così a coltivare il sogni di essere, un giorno, in cabina di commento in occasione di una finale di Champions League.

Dal 2015 entra a far parte di Catanista, avventura che lo porta ad esordire persino in radio: altro sogno nel cassetto, conservato da bambino.
Antonio Torrisi

Al termine della gara persa contro il Venezia in Coppa Italia, pur con una buona prestazione, l’allenatore del Catania, Andrea Camplone, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni (riportate dal sito ufficiale dei rossazzurri).

“Abbiamo avuto un inizio così così, ci poteva stare, ma ci siamo ripresi; è stata una bella gara, a viso aperto, senza tatticismi e con diverse occasioni: sono soddisfatto della prestazione. Il processo di crescita c’è ed è evidente ma dobbiamo continuare a lavorare con intensità, per migliorare ulteriormente. L’aspetto migliore della nostra partita? La forza di reagire e la quantità di occasioni create, traversa inclusa, con almeno due interventi decisivi del portiere avversario. La tappa d’avvicinamento alla miglior condizione è stata completata, mettiamo minutaggio, stiamo lavorando sulla velocità e sulla qualità più che sulla quantità, in questa fase. Le nostre ambizioni in campionato? Proveremo a vincere, la squadra è costruita per questo: non sarà facile, c’è una grande concorrenza con squadre molto attrezzate ma noi siamo nel gruppo e ce la giocheremo. Dionisi ha sottolineato la qualità dei nostri calciatori? La nostra è una squadra molto tecnica, in avvio come detto eravamo un po’ contratti ma i ragazzi oggi hanno dato tutto, usciamo da questa competizione a testa alta.”