Catania – Rieti 1-1, il tabellino: rossazzurri senz’anima, Novellino chiude al quarto posto

By
Pubblicato: 20:36 - 5 Maggio, 2019


Termina male la regular season del Catania, che davanti a un pubblico spazientito non va oltre l’1-1 contro il Rieti di Ezio Capuano. Un rigore per parte, realizzati rispettivamente da Lodi e da Cernigoi, per definire l’ultimo parziale del campionato, scaturito al termine dell’ennesima prestazione inconsistente degli uomini di Walter Novellino, che chiude il suo primo bilancio in rossazzurro – in attesa dei play off – con sole quattro vittorie in dieci partite, determinando il quarto posto finale occupato dagli etnei alle spalle della Juve Stabia, promossa in serie B, del Trapani e del Catanzaro.

Gare senza troppi colpi di scena per tutta la durata dei novanta minuti, caratterizzati da un Catania incapace di rendersi realmente pericolosa e da un Rieti ordinato e arrivato al Massimino, come dichiarato dal suo stesso allenatore, in “accappatoio”, giocando una partita onesta senza mai rischiare nulla e anzi andando vicino alla clamorosa vittoria.

Catania che adesso dovrà concentrarsi sui play off, nonostante l’anima e le prestazioni della squadra non facciano ben sperare in vista di una post season che si annuncia ben più che difficile.

IL TABELLINO

Catania 1 – 1 Rieti

Catania (4-3-3): Pisseri; Calapai, Aya, Esposito, Marchese (53′ Brodic); Biagianti (69′ Bucolo), Lodi, Llama (60′ Valeau); Sarno, Curiale (53′ Marotta), Manneh (69′ Di Piazza). A disp: Bardini, Lovric, Carriero, Liguori, Distefano, Pecorino, Mujkic. All: Novellino.

Rieti (3-5-2): Marcone; Mattia, Scardala, Delli Carri; Brumat (80′ Gualtieri), Marchi (45′ Maistro), Garofalo, Carpani, De Vito; Cernigoi (64′ Svidercoschi), Tommasone. A disp: Costa, Tiraferri, Gigli, Cericola, Criscuolo, Palma, Corinti, Zanchi, Venancio. All: Capuano.

Arbitro: Francesco Carrione della sezione di Castellamare di Stabia.

Marcatori: Lodi rig. 23′; Cernigoi rig. 30′

Ammoniti: Marchi, Llama, Esposito.

CRONACA

– primo tempo –

23′ – Gol del Catania! L’arbitro assegna un calcio di rigore agli etnei per un fallo di mano di Delli Carri; dal dischetto non sbaglia Francesco Lodi.

30′ – Gol del Rieti! Altro calcio di rigore assegnato dal direttore di gara dopo un’ingenuità di Pisseri che tocca De Vito in area di rigore, nonostante sembrasse un tocco leggero. Dal dischetto non sbaglia Cernigoi.