Catania-Viterbese 1-0, cronaca e tabellino: vittoria di misura e “di rigore”

By
Pubblicato: 16:56 - 15 Settembre, 2019


Antonio Torrisi

EDITORE

Fautore del calcio "romantico", si appassiona al mondo del giornalismo sportivo sin da piccolo, seguendo le telecronache in TV e iniziando così a coltivare il sogni di essere, un giorno, in cabina di commento in occasione di una finale di Champions League.

Dal 2015 entra a far parte di Catanista, avventura che lo porta ad esordire persino in radio: altro sogno nel cassetto, conservato da bambino.
Antonio Torrisi

Il Catania vince di misura una partita importantissima come quella contro la Viterbese, brutta nel gioco e per quel che concerne il lato divertente di questo sport, ma parecchio complessa nel suo svolgimento.

Gara caratterizzata da ritmi lenti e poche fiammate. Nella prima frazione la squadra di Camplone fatica un po’ a trovare velocità ed efficacia nelle giocate, mentre la squadra ospite si affida ai lanci lunghi a beneficio di Tounkara, abile a scattare alle spalle di Mbende e Silvestri. Sua è la prima vera occasione pericolosa del match: il giocatore ex Lazio supera tutti in velocità raccogliendo un pallone servito dalla difesa e si presenta davanti a Furlan concludendo, però, in maniera debole e centrale. In casa Catania la scelta di schierare Di Molfetta a destra, almeno per il primo tempo, non favorisce il gioco offensivo: tant’è che solo quando Camplone decide di invertire gli esterni offensivi la formazione rossazzurra riesce a creare occasioni pericolose. Al 39’ la più grande per la squadra di casa: Di Piazza raccoglie al limite, si libera con la suola e conclude centrando la traversa, con il primo tempo che volge al termine. Nella ripresa la storia cambia: il Catania sembra essere più deciso, ma i ritmi rimangono comunque molto bassi. Al 50’ la svolta: Lodi prova la conclusione al volo dal limite. Secondo l’arbitro Besea si oppone con un braccio, quindi calcio di rigore: penalty trasformato dallo stesso Lodi, che sale nella classifica marcatori rossazzurri. Nei minuti finali poche emozioni: da sottolineare l’ingresso in campo di Gianmarco Distefano. Il Catania vince e mette in cascina altri tre punti importanti, soprattutto in partite del genere e in una categoria che, come è noto, non perdona.

CRONACA:

PRIMO TEMPO –

10’ – Prima occasione del match per il Catania: Llama servito centralmente da Lodi si libera con una magia e conclude con il destro, ma il tiro è debole è facile preda di Vitali.

15’ – Che occasione per la Viterbese! Tounkara lanciato alle spalle della difesa va all’uno contro uno contro Furlan, ma spara tra le mani del portiere rossazzurro.

22’ – Ci prova il Catania: Mazzarani spostato a destra da qualche minuto mette in mezzo, ma la palla finisce a Di Molfetta che dribbla e prova la soluzione sul secondo palo dove però non arriva nessuno.

35’ – Primo ammonito per il Catania: Di Molfetta perde palla ed entra in scivolata. Giallo per lui.

39’ – TRAVERSA DEL CATANIA: Matteo Di Piazza raccoglie al limite, si gira con la suola e conclude con un mancino molto potente che c’entra il palo più alto della porta difesa da Vitali.

45’ + 3’ – Altra occasione per il Catania: Di Molfetta riesce ad accendersi, mette sul secondo palo per Di Piazza, ma Errico anticipa miracolosamente il numero nove rossazzurro.

SECONDO TEMPO –

46’ – Doppio cambio nella Viterbese: entrano Volpe e Urso, escono Tounkara e Bezziccheri.

50’ – CALCIO DI RIGORE PER IL CATANIA: Lodi al limite prova il tiro al volo, secondo l’arbitro Besea respinge con un braccio e penalty per i rossazzurri.

50’ – GOL DEL CATANIA: dal dischetto va lo stesso Francesco Lodi che non sbaglia. Catania-Viterbese 1-0.

65’ – Altro ammonito in casa Catania: Welbeck entra in ritardo e si becca il cartellino giallo.

65’ – Primo cambio del Catania: entra Dall’Oglio, esce Mazzarani.

70’ – Cambio nella Viterbese: esce Pacilli, entra Molinaro.

76’ – Cambio in casa Catania: fuori Llama, entra il giovanissimo Gianmarco Distefano.

82’ – Doppio cambio nel Catania: entrano Curiale e Rizzo, escono Di Piazza e Lodi.

85’ – Ammonizione per Emmanuel Mbende.

88’ – Ammonizione per Jacopo Dall’Oglio.

90’ + 5’ – Finisce qui! Catania-Viterbese 1-0: decide la rete su rigore di Francesco Lodi.

TABELLINO:

FORMAZIONI:

CATANIA (4-3-3): Furlan; Calapai, Mbende, Silvestri, Pinto; Welbeck, Lodi, Llama; Di Molfetta, Di Piazza, Mazzarani. IN PANCHINA: Martínez, Biondi, Noce, Esposito, Dall’Oglio, Rizzo, Fornito, Distefano, Curiale. All. Andrea Camplone.

VITERBESE (3-5-2): Vitali, De Giorgi, Atanasov, Markic, Bezziccheri, Besea, De Falco, Antezza, Errico, Tounkara, Pacilli. IN PANCHINA: Biggeri, Maraolo, Bianchi, Ricci, Milillo., Urso, Svidercoschi, Molinaro, Volpe. All. Giovanni Lopez.

MARCATORI: 50’ Lodi (C).

ARBITRI: Mario Vigile (Cosenza), Davide Meocci (Siena), Nicola Mariottini (Arezzo).