Cessione: stabilito il valore dell’asset. Adesso tocca agli acquirenti

By
Pubblicato: 19:25 - 29 Settembre, 2015


Stefano Auteri

RESPONSABILE

Abile penna motivata e passionale, muove i primi passi con siti nazionali votati al Calciomercato. Oggi è responsabile di redazione, editorialista nonchè collaboratore anche con testate nazionali come GQ Italia.
In radio mostra una conduzione elegante e professionale.
Stefano Auteri

Il venti settembre e la conseguente chiusura del mercato rossazzurro doveva essere la data ultima per poter stabilire il valore dell’asset del Catania. Oggi è stato reso noto, tramite un comunicato di Finaria S.p.A, che il valore dell’asset è stato ufficializzato e adesso la palla passa nuovamente nelle mani dei possibili acquirenti. Ecco il comunicato stampa apparso sul sito del Catania:
“Facendo seguito al comunicato stampa pubblicato in data 17 settembre 2015, valutato l’asset, si precisa che coloro i quali fossero interessati all’eventuale acquisizione delle azioni del Calcio Catania S.p.A. di proprietà di Finaria S.p.A., dovranno formulare allo Studio Legale Abramo di Catania apposita manifestazione di interesse corredata da adeguate credenziali bancarie e – prima di procedere all’inizio della due-diligence – sottoscrivere il relativo Patto di Riservatezza. Si chiarisce, altresì, che qualora gli eventuali interessati fossero gruppi o società estere, la due-diligence potrà essere avviata alla ulteriore condizione del previo deposito a garanzia di una somma di denaro presso un Istituto di Credito nazionale di gradimento della stessa Finaria S.p.A.. I contenuti, gli importi e gli ulteriori dettagli potranno essere forniti direttamente dallo Studio Legale Abramo”