Duro comunicato della Pro Vercelli in vista della sentenza di domani…

Duro comunicato della Pro Vercelli in vista della sentenza di domani…
Stefano Auteri

In attesa di un possibile comunicato da parte del Catania, la Pro Vercelli alza la voce in vista della sentenza che domani vedrà protagonista la Corte Federale d’Appello. Ecco il comunicato della formazione piemontese in cui si parla di ‘situazione oscura’ e si analizza anche quanto apparso oggi sulla Gazzetta dello sport.

“La F.C. Pro Vercelli 1892, preso atto di quanto apparso oggi sulla Gazzetta dello sport nell’articolo relativo alla questione in discussione domani dinnanzi al Corte Federale d’Appello (pag. 22 intitolato “Ricorsi”), secondo cui vi sarebbe la possibilità che l’appello limiti gli “effetti della preclusione alla sola ricorrente”, rileva l’ennesima situazione “oscura” che ha caratterizzato questa vicenda dove la scrivente è stata addirittura privata di difesa nel primo grado di giudizio. A ciò si aggiunga il deplorevole conflitto di interessi che grava su uno dei protagonisti di questo contenzioso che, in spregio a qualsivoglia norma deontologica, ha agito a danno della società stessa la quale, ovviamente, provvederà ad informare gli organi competenti.

Per continuare poi con il “misterioso” parere reso dal presidente della Serie B Avv. Balata – mai condiviso da Consiglio e Assemblea ma in possesso solo della società Novarese – a favore dell’ abolizione della preclusione, poi rettificato nei giorni scorsi, ma utilizzato nel giudizio di primo grado. Tutto ciò rappresenta una situazione di allarme se addirittura il giornale sportivo italiano più importante (le cui fonti saranno sicuramente attendibili) anticipa in qualche modo l’esito di un processo ancora da discutere.

Ciò premesso, si comunica che la F.C. Pro Vercelli 1892 è vigile su ogni fronte e combatterà questa battaglia per garantire il rispetto delle regole e la tutela del club che ha il diritto di esporre la propria posizione a difesa del proprio interesse che, invece, è stato pesantemente leso sin dal giudizio svoltosi avanti al TFN.

Stefano Auteri

RESPONSABILE Abile penna motivata e passionale, muove i primi passi con siti nazionali votati al Calciomercato. Oggi è responsabile di redazione, editorialista nonchè collaboratore anche con testate nazionali come GQ Italia. In radio mostra una conduzione elegante e professionale.