Effetto Lucarelli: “l’essenziale”

Effetto Lucarelli: “l’essenziale”
Antonio Torrisi

“Mi allontano dagli eccessi”. Lontano dagli eccessi, come cantava Mengoni pochi istanti prima di vincere Sanremo nel 2013 con un titolo, “L’essenziale”, che nel calcio, a Catania, in questo momento storico può essere tradotto in un solo modo: effetto Lucarelli.

E’ il 30 agosto del 2017, secondo turno preliminare di Coppa Italia di Serie C: il Catania ospita una squadra, l’Akragas, che vivrà la sua ultima stagione prima del fallimento, e lo fa consegnando un perentorio 6-0 agli annali del calcio. A fine gara, Cristiano Lucarelli, alla sua terza partita sulla panchina rossazzurra, frena l’entusiasmo di tutti: “Meglio vincere sei volte per 1-0 che una volta per 6-0”. Anticipazione di ciò che sarebbero stati i mesi successivi.

Ciò che riuscì a trasmettere il concetto di “Fly down” ribadito di settimana in settimana è che le con basi certe dell’1-0 si può costruire qualcosa di solido: e ad una stagione e mezza di distanza il verbo di Lucarelli è stato ripreso e interiorizzato con molta facilità anche al suo ritorno, come dimostrano i numeri. Con il successo di domenica sul campo del Bisceglie salgono a 13 le gare vinte per 1-0 su 35 vittorie totali conquistate dall’allenatore livornese a Catania (su 68 partite totali in quasi due stagioni). Più di un terzo, praticamente.

Salgono a 22, poi, (17 nella prima esperienza, 5 in questa) le gare vinte senza subire reti: striscia partita proprio da quel successo per 6-0 in Coppa contro l’Akragas, e trend che due stagioni fa ha permesso al Catania di terminare il campionato come seconda miglior difesa del Girone C. Più in generale, il match del Ventura di domenica è stato il numero 29 alla voce “sfide terminate con la porta inviolata”, sempre su 68 totali con Lucarelli in panchina. Numeri che confermano una volta in più l’alchimia di fondo tra l’allenatore livornese e l’ambiente catanese che trascende il tempo e le stagioni, consegnando il concetto che più tra tutti nel calcio aiuta a costruire i successi. Certezza.

I DATI:

LUCARELLI AL CATANIA: 68 gare (35 vittorie, 18 pareggi, 15 sconfitte)

VITTORIE PER 1-0: 13 (8 nella stagione 17/18, 5 nella stagione 19/20)

VITTORIE SENZA SUBIRE RETI: 22 (17 nella stagione 17/18, 5 nella stagione 19/20)

PARTITE CON PORTA INVIOLATA: 29 (19 nella stagione 17/18, 10 nella stagione 19/20)

Antonio Torrisi

Redattore Fautore del calcio "romantico", si appassiona al mondo del giornalismo sportivo sin da piccolo, seguendo le telecronache in TV e iniziando così a coltivare il sogni di essere, un giorno, in cabina di commento in occasione di una finale di Champions League. Dal 2015 entra a far parte di Catanista, avventura che lo porta ad esordire persino in radio: altro sogno nel cassetto, conservato da bambino.