Esclusiva Catanista – Perinetti: “Su Ventrone aveva ragione Sannino. Io a Catania? Mai dire mai”

By
Pubblicato: 20:39 - 14 Aprile, 2015


È intervenuto in diretta ai microfoni di ‘Catanista News‘ il direttore Giorgio Perinetti. Ha commentato la situazione del Catania. Queste le sue parole:

“Il Catania sembra sulla strada giusta. Ha messo di fila tre risultati importanti, ha ricompattato col pubblico che è fondamentale. A Gennaio è stato fatto un mercato importante e si è ricostruito l’equilibrio. Mai abbassare la guardia, ma ha preso un trend positivo e coi mezzi che ha può tirarsi fuori brillantemente dalla zona pericolosa. La società è stata brava a prendere coscienza degli errori fatti e tornare sulla retta via, perché in annate come queste può capitare il peggio. Il problema di quest’estate è stato che il gruppo non era pronto mentalmente per la Serie B.

Su Ventrone, non discuto il professionista, ma ci vuole equilibrio nello staff. L’allenatore deve avere sempre l’ultima parola. Ci vuole equilibrio tra le parti e forti personalità possono certe volte andare in contrasto. Per la società non è facile toccare l’unione d’intenti tra dei professionisti e ricomporre queste situazioni difficili . Sannino certe problematiche le aveva anche individuate e invece ha pagato lui. Certe volte si creano alchimie giuste e invece altre volte no.
Queste squadra è più aderente al livello della Serie B. Marcolin sta trovando la quadratura del cerchio. Anche Neri sta facendo un gran lavoro. Ripeto però, mai dire, è fatta perché la B non te lo permette.
Sono andato tante volte vicino al Catania. Fui io negli spareggi  a Roma a mettere a disposizione Trigoria. Ricordo le parole di Massimino commosso, nel dire “ringrazio la Roma per la possibilità che ci ha dato”. Da quel momento sono sempre stato vicino al Catania. Fin ora non è mai successo, ma chissà, magari prima di finire la carriera, vedremo, mai dire mai.”