Fornito al Rende e il punto sul mercato etneo. In attacco…

By
Pubblicato: 18:10 - 7 Gennaio, 2020


È purtroppo arrivato il momenti di mettere da parte panettoni, addobbi, sabot. È tempo di tornare al presente. Oggi, per il Catania, il presente significa anche mercato: facciamo il punto della situazione:

Fornito al Rende – Ufficializzato da poco il trasferimento a titolo definitivo di Fornito, che si aggiunge agli addii di Bucolo e Catania.

Biagianti non si muove – Tra i senatori, l’unico sicuro di rimanere, nonostante le offerte ricevute, è il capitano Biagianti viste le ampie garanzie fornite a Lucarelli in campo.

Cessione Lodi – Diverso il discorso, come scritto nelle scorse settimane, per Lodi, Barisic e Curiale. Il numero 10 non rientra nei piani del tecnico e sicuramente andrà via da Catania ma non dalla serie C, in quanto è davvero vicino il suo approdo alla Triestina.

Se Curiale non parte non arriva la punta – Il vero nodo cruciale di tutto il mercato etneo è Davis Curiale, oggi conditio sine qua non: se l’ex Trapani non partirà il Catania di conseguenza non farà altri movimenti in entrata in attacco. Qualora Curiale dovesse partire, Lucarelli avrebbe già in mente la punta da ingaggiare, ovvero un profilo importante della cadetteria.

Via anche Barisic – L’esterno resta in cerca di soluzioni adatte, ma è ancora vivo il discorso con il Teramo.

Anche Pinto verso altri lidi – Sull’out di sinistra probabile anche la partenza di Giovanni Pinto, che trova l’interessamento anche della capolista Reggina.

Certi di rimanere – Non si muovono invece Silvestri e Calapai, ancora al centro del pacchetto difensivo che il Catania vuole mantenere.