Girone C, la volata al secondo posto: tre squadre in sette punti, il calendario a confronto

By
Pubblicato: 17:01 - 9 Aprile, 2019


Meno di un mese alla fine della regular season, quattro giornate dal risvolto ignoto per quanto riguarda i due gradini più bassi del podio e la quarta posizione della classifica, presumendo che la vetta della graduatoria possa considerarsi già assegnata alla Juve Stabia. Trapani, Catania e Catanzaro: tre squadre racchiuse in sette punti (i calabresi, però, hanno una partita in meno rispetto alle altre due) ancora in attesa di capire quale futuro riserverà loro la fase dei play off. 64 punti per i granata, 60 per i rossazzurri e 57 per i giallorossi, ma con un calendario estremamente diverso per grado di difficoltà e avversari, che tra poco meno di un mese – come detto – determinerà il piazzamento finale in vista della post season.

In questo senso, sembra poter avere strada spianata la formazione di Walter Novellino che, almeno sulla carta, può contare sul calendario più abbordabile delle tre: Sicula Leonzio e Rieti in casa, Francavilla e Cavese in trasferta, quattro punti da recuperare al Trapani con il computo degli scontri diretti a proprio favore. Più complicato sembra invece il percorso del Catanzaro di Gaetano Auteri, che potrà sì contare sui tre punti già messi in banca contro il Matera ma che dovrà vedersela con Viterbese (due volte) e Siracusa in trasferta e, all’ultima giornata, col Trapani al Ceravolo, in quello che potrebbe rappresentare il vero e proprio scontro diretto per il secondo posto. Proprio il Trapani, infine, vede nel Catanzaro l’ostacolo più duro del proprio calendario, a chiusura del cerchio di gare che prevede la trasferta a Rende e gli incontri casalinghi con Potenza e l’ormai spacciata Paganese.

Tutto questo finalizzato a cosa? Indipendentemente dal piazzamento finale, è scontato, le squadre dovranno attrezzarsi per affrontare i logoranti play off nel migliore dei modi, ma è pur vero che un piazzamento piuttosto che un altro potrebbero concedere riposo, in più o in meno, in vista delle gare finali. Chi arriverà quarta dovrà infatti iniziare il proprio cammino nei play off dalla gara unica di domenica 15 maggio, nel secondo turno della fase play off del girone. La terza classificata invece entrerà in gioco a partire dal primo turno della fase play off nazionale, che si giocherà su gare di andata e ritorno tra domenica 19 e mercoledì 22 maggio. Infine, la seconda classificata andrà in scena solamente nel secondo turno della fase play off nazionale, quella precedente alle Final Four, in programma mercoledì 29 maggio e domenica 2 giugno.