L’Incubo – Top Player: Gervinho

By
Pubblicato: 10:00 - 3 Maggio, 2014


Archiviata la ventiduesima sconfitta stagionale, e infranti i sogni di una possibile luce alla fine del tunnell i rossoazzurri affronteranno la Roma nel 36^ turno di Serie A. Per la Roma invece sono 8 le vittorie consecutive tutte fondamentali per tentare di tenere il passo di marcia della banda di Conte, anche se i bianconeri potrebbero aggiudicarsi matematicvamente il titolo proprio in questa giornata, vanificando gli sforzi della squadra di Garcia. Tuttavia i rossoazzurri sono ancora a 0 punti conquistati in trasferta. L’ultimo match ha visto i giallorossi imporsi per 2-0 contro il Milan sotto i colpi di Pjanic e Gervinho, ed è proprio l’ivoriano, al momento, l’uomo in più per la Roma.

LA STORIA
Arrivato alla Roma nell’Agosto del 2013 a titolo definitivo dall’Arsenal per un costo complessivo di circa 8 milioni di euro. Gervinho diventa già da subito uno degli elementi imprescindibili dei giallorossi da quanto dimostrano le 31 presenze in campionato e i 9 goal all’attivo nella sua prima stagione in Serie A. Per lui una sola doppietta nella gara casalinga contro il Beologna conclusasi per 5-0.

I PRECEDENTI
Gervinho ha giocato una sola gara contro gli etnei, vinta dai giallorossi per 4-0 all’Olimpico. L’ivoriano ha messo in rete la sua quarta rete stagionale contro gli etnei siglando il goal del 4-0 di destro su assist di Ljajic.

LA SCHEDA
Gervinho è un attaccante esterno, abile sia col destro che col mancino di controllare il pallone e di saltare l’uomo. La conclusione a rete non è la sua arma migliore, e i tifosi giallorossi lo sanno bene, ma nonostante ciò possiede una velocità ed un cambio di passo che ne fanno uno degli esterni d’attacco più letali dell’intera Serie A. Le sue caratteristiche vanno a nozze con un giocatore come Totti in fase di regia offensiva, capace di verticalizzare cercando la sua straripante velocità. Con Monzon a presidio di quell’out si prospetta una vera e propria spina nel fianco.

[foto: www.corrieredellosport.it]