Il Catania vuole “parlare” Italiano, ma…

By
Pubblicato: 20:37 - 11 Giugno, 2019


Antonio Torrisi

EDITORE

Fautore del calcio "romantico", si appassiona al mondo del giornalismo sportivo sin da piccolo, seguendo le telecronache in TV e iniziando così a coltivare il sogni di essere, un giorno, in cabina di commento in occasione di una finale di Champions League.

Dal 2015 entra a far parte di Catanista, avventura che lo porta ad esordire persino in radio: altro sogno nel cassetto, conservato da bambino.
Antonio Torrisi

In attesa di risposte sui progetti futuri e sulla programmazione del Catania, iniziano a delinearsi i contorni del tecnico che potrebbe guidare la formazione rossazzurra nella prossima stagione.

Secondo quanto raccolto dalla redazione di Catanista, si registra un forte interesse per Vincenzo Italiano, allenatore attualmente sulla panchina del Trapani impegnato sabato prossimo nella finale di ritorno dei Playoff. Si tratta di un profilo molto caldeggiato dalla proprietà rossazzurra e che corrisponde all’idea del Catania del futuro tracciata dalla stessa proprietà etnea, convinta anche dall’ottima stagione alla guida della formazione granata.

Attenzione perché accanto al nome di Italiano, che però sembra essere favorito, ci potrebbe essere quello di Cristiano Lucarelli, chiaramente già noto a proprietà e dirigenza, nonché alla piazza. Per quest’ultimo sarebbe un’opportunità importante, visto anche quanto dichiarato ai nostri microfoni negli scorsi mesi: “Ho detto che a me le cose mi piace finirle: a Catania non ho avuto la sensazione di aver finito il mio lavoro.” Nei prossimi giorni il Catania farà il punto sul futuro, sia economico che sportivo, ma questi i due profili caldi per la panchina rossazzurra