Juve Stabia – Catania 0-0, il tabellino: pari a reti bianche al Menti, vespe ancora imbattute in stagione

By
Pubblicato: 20:25 - 17 Novembre, 2018


Non riesce a interrompere il proprio momento negativo il Catania, fermato al “Romeo Menti” di Castellammare di Stabia sul pari a reti bianche. Un punto a testa dunque, né vinti né vincitori; la formazione di Andrea Sottil torna dalla trasferta in Campania con un punto prezioso, sotto il profilo del grado di difficoltà della partita, senza però riuscire a tornare alla vittoria dopo lo stop dell’ultimo turno in casa contro il Catanzaro.

Si è affidato al 4-2-3-1 Andrea Sottil, con Lodi nuovamente sulla trequarti e Marotta unica punta, supportato da Barisic e Vassallo. Consueto 4-3-3 invece per Caserta, con Carlini, Paponi e Di Roberto davanti e Marzorati, recuperato, al centro della difesa. La palla gol più clamorosa è quella che capita sui piedi di Alessandro Marotta nella prima fase del primo tempo, ma il centravanti ex Siena non riesce a siglare la rete del vantaggio. Nel finale di frazione altra occasione anche per Di Roberto chiuso molto bene da Matteo Pisseri con i piedi.

Nella ripresa ritmi più blandi, nessuna delle due squadre si scopre fino a lasciare spazi invitanti agli avversari, fino allo 0-0 che chiude definitivamente la gara.

Juve Stabia-Catania 0-0:

IL TABELLINO:

JUVE STABIA (4-3-3): Branduani; Vitiello, Marzorati (46′ Aktaou), Troest, Allievi; Viola (57′ Elia), Calò, Mastalli (73′ Vicente); Carlini, Paponi, Di Roberto (79′ Mezavilla). A disp.: Venditti, Dumancic, Ferrazzo, Schiavi, Castellano, Lionetti,, Sinani, El Ouazni.  All. Caserta.

CATANIA (4-2-3-1): Pisseri; Ciancio, Aya, Silvestri, Scaglia (72′ Baraye); Biagianti, G. Rizzo; Barisic (64’ Manneh), Lodi (83′ Angiulli), Vassallo; Marotta (84′ Curiale).  A disp.: Pulidori, Lovric, Esposito, Bucolo, A. Rizzo, Brodic, Llama.  All. Sottil.

ARBITRO: Simone Sozza di Seregno (Lenarduzzi-Sartori)

MARCATORI:

NOTE: ammoniti Scaglia, Carlini, Ciancio, Elia, Biagianti.