La Lega Pro cambia e torna a chiamarsi “Serie C”

By
Pubblicato: 18:08 - 26 Maggio, 2017


Antonio Torrisi

EDITORE

Fautore del calcio "romantico", si appassiona al mondo del giornalismo sportivo sin da piccolo, seguendo le telecronache in TV e iniziando così a coltivare il sogni di essere, un giorno, in cabina di commento in occasione di una finale di Champions League.

Dal 2015 entra a far parte di Catanista, avventura che lo porta ad esordire persino in radio: altro sogno nel cassetto, conservato da bambino.
Antonio Torrisi

Adesso è ufficiale: dopo i rumors degli scorsi giorni e dopo le polemiche sul futuro della categoria, la Lega Pro cambia nuovamente e tornerà a chiamarsi “Serie C”.

A comunicarlo, indirettamente, era stato lo stesso presidente, Gabriele Gravina, che, dopo aver annunciato le proprie perplessità circa i fondi della prossima stagione destinati alla Lega Professionisti, aveva anche posto provocatoriamente un interrogativo: “Perché, se tutti la chiamano Serie C, non tornare a definirsi in questa maniera?”. Dopo tre stagioni si cambia. L’ufficialità, poi, è arrivata nella giornata di ieri, durante l’assemblea della Lega che si è svolta a Firenze, nel corso della quale Gravina ha dichiarato: “Siamo nati come Serie C e, in particolare, siamo identificati dai tifosi con il nome originario, che è identità”.